Home page
kamala, sm. invar. Nome indigeno del Mallotus philippinensis, una pianta della famiglia delle Euforbiacee, diffusa in Indocina, in Cina e nelle regioni adiacenti, il cui frutto viene utilizzato per la tintura dei vestiti e per le sue proprietà tenifughe. 
kamalaKamcatka Penisola della Federazione russa (350.000 km2, lunghezza 1.200 km) situata nell'Estremo Oriente. Allungata tra il mare di Bering e il mare di Ohotsk, montuosa per la presenza di due catene parallele tra le quali scorre il fiume omonimo. È zona a elevato rischio sismico e ricca di vulcani in attività. Le risorse del sottosuolo sono buone e offrono giacimenti di ferro, petrolio, oro, carbone, rame. Altre risorse economiche sono rappresentate dalla pesca del salmone e dall'allevamento delle renne. I primi esploratori arrivarono qui nel 1697, ma una conoscenza completa del territorio si ebbe solo nel XX sec. 
Kam┐╣┐atka 
Provincia (466.000 ab.) della Russia, capoluogo Petropavlovsk-Kamcatski. 
Kameng Distretto (86.000 ab.) dell'India, nell'Arunachal Pradesh. Capoluogo Bomdila. 
Kamerlingh Onnes, Heike (Groninga 1853-Leida 1936) Fisico olandese. Compì importanti studi sulle bassissime temperature e per questo fu insignito del premio Nobel nel 1913. Gli è attribuita la scoperta della superconduttività. 
Kamet Vetta (7.756 m) al confine tra India e Tibet. Fa parte della catena dell'Himalaya. 
kami, sm. invar. Nello shintoismo giapponese, nome dato agli esseri soprannaturali. 
kamikaze, sm. invar. 1 Pilota o soldato giapponese che compiva un'azione di combattimento suicida. 2 Guerrigliero o terrorista che compie un'azione che non gli permetterà si salvarsi. 3 Chi affronta un rischio che comporta un pericolo estremo. 
kamikaze, sm. invar. 1 Pilota o soldato giapponese che compiva un'azione di combattimento suicida. 2 Guerrigliero o terrorista che compie un'azione che non gli permetterà si salvarsi. 3 Chi affronta un rischio che comporta un pericolo estremo. 
Kampala Città (459.000 ab.) dell'Uganda, presso il lago Vittoria. Capitale dello stato. Mercato agricolo (cotone, sorgo, patate dolci e arachidi) e del bestiame. Le principali industrie sono quelle alimentari, tessili, meccaniche, del tabacco e delle calzature. Sede di un aeroporto. Dal 1900 al 1905 fu capitale del protettorato britannico. 
Kamphaeng Phet Provincia (732.000 ab.) della Thailandia, capoluogo il centro omonimo. 
Kampot Provincia (412.000 ab.) della Cambogia, comprendente una fascia pianeggiante costiera. 
Kanagawa Prefettura (8.104.000 ab.) del Giappone, sull'isola di Honshu. Capoluogo Yokohama. 
Kananga Città (299.000 ab.) dello Zaire, sul fiume Lulua. Capoluogo della regione del Kasai. 
Kanara North Distretto (849.000 ab.) dell'India, nello stato di Karnataka. Capoluogo Karwar. 
Kanara South Distretto (1.939.000 ab.) dell'India, nello stato di Karnataka. Capoluogo Mangalore. 
Kanazawa Città (443.000 ab.) del Giappone, sull'isola di Honshu. Capoluogo della prefettura di Ishikawa. 
Kanchanaburi Provincia (725.000 ab.) della Thailandia, capoluogo il centro omonimo. 
Kanchenjunga Monte (8.603 m) al confine tra Nepal e India, facente parte del gruppo dell'Himalaya. 
Kandahar Città (191.000 ab.) dell'Afghanistan, capoluogo della provincia omonima.