Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Logo Blia.it

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl

  

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl

zaccheróso, agg.Pieno di zacchere. ~ inzaccherato. 
Zaccóni, Ermète(Montecchio 1857-Viareggio 1948) Attore teatrale. Interpretò Spettri (Ibsen), Il cardinale Lambertini (Testoni), Otello e Re Lear
Zaccóni, Ermète(Montecchio 1857-Viareggio 1948) Attore teatrale. Interpretò Spettri (Ibsen), Il cardinale Lambertini (Testoni), Otello e Re Lear
Zadek, Peter(Berlino 1926-) Regista teatrale tedesco. Iniziò la sua carriera a Londra, all'Old Vic, e dal 1958 lavorò in Germania allestendo opere di O'Casey, Wedekind, Osburne e Shakespeare. 
ZadigRacconto di Voltaire (1747). 
Zadkine, Ossip(Smolensk 1890-Parigi 1957) Scultore. Tra le opere Il profeta (1914-1915, Grenoble, Museo). 
zaffàre, v. tr.Chiudere con uno zaffo. 
zaffàta, sf.1 Ondata improvvisa di cattivo odore. ~ tanfata. 2 Ondata di vapore acqueo, di liquidi o di fumo. ~ spruzzo. 
Zafferàna EtnèaComune in provincia di Catania (7.361 ab., CAP 95019, TEL. 095). 
zafferanàto, agg.1 Che contiene zafferano. 2 Che ha il colore dello zafferano. 
zafferàno, agg. e sm.agg. invar. Di colore giallo come lo zafferano. 
sm. 1 Pianta delle iridacee. 2 Droga ottenuta dalla pianta omonima, utilizzata in cucina e in medicina. risotto allo zafferano. 3 Color giallo vivo. 
zaffìro, sm.1 Colore azzurro trasparente. 2 Varietà di corindone, dal tipico colore azzurro dovuto alla dispersione dell'ilmenite (ossido di ferro e titanio) nel reticolo cristallino. Minerale generalmente pregiato, assume vari nomi, a seconda della provenienza e della sfumatura (zaffiro orientale, zaffiro viola, verde ecc.). 
zàffo, sm.1 Tappo di legno di forma conica usato per chiudere botti, barili, tini. 2 Batuffolo usato per arrestare un'emorragia. 3 Sbirro. 
ZagàbriaCittà capitale della Croazia (765.000 ab.), posta sulla sinistra della Sava. È il maggiore centro economico del paese e attivo centro commerciale, culturale e industriale, con industrie tessili, meccaniche, alimentari, chimiche, grafico-editoriali, del vetro, calzaturiere e dell'abbigliamento. Fondata come vescovato su un castrum romano da Ladislao d'Ungheria (XI sec.), fu saccheggiata dai Tatari (1242), portando alla costruzione della nuova città sulla collina accanto. Nel XIX sec. divenne centro dell'illirismo. Tra i monumenti vi sono la cattedrale di Santo Stefano (XI-XIII sec.), la chiesa gotica di San Marco (XII sec.) e il palazzo arcivescovile. Possiede musei e la biblioteca universitaria. In serbo croato Zagreb
zagàglia, sf.Arma simile a una lancia usata dalle popolazioni primitive. ~ giavellotto. 
zàgara, sf.Il fiore bianco dell'arancio. 
ZagarìseComune in provincia di Catanzaro (2.037 ab., CAP 88050, TEL. 0961). 
ZagaròloComune in provincia di Roma (10.047 ab., CAP 00039, TEL. 06). Centro agricolo (coltivazione di viti e frutta), enologico e industriale (mobilifici, prodotti meccanici). Gli abitanti sono detti Zagarolesi
Zagàto, Ùgo(Rovigo 1892-Terrazzano, Rho 1968) Fondatore nel 1919 a Milano dell'omonima carrozzeria automobilistica. 
ZagazigCittà (274.000 ab.) dell'Egitto, sul delta del Nilo. Capoluogo del governatorato di Sharqîya. 
<< indice >>