Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Logo Blia.it

Novità del sito: Geo Post Code, il codice per identificare gli indirizzi

  

Novità del sito: Geo Post Code, il codice per identificare gli indirizzi

ZavattarèlloComune in provincia di Pavia (1.221 ab., CAP 27059, TEL. 0383). 
Zavattàri, Ambrògio(not. 1456-1481), Gregòrio (not. 1464-1481), Giovànni (not. dal 1464), Francésco (not. 1479) Pittori. Tra le opere Storie della regina Teodolinda (1444, Monza, Duomo). 
Zavattìni, Césare(Luzzara, Reggio Emilia 1902-Roma 1989) Scrittore e sceneggiatore cinematografico italiano. Affermatosi con surrealistici racconti a tema sociale (Parliamo tanto di me, 1931; I poveri sono matti, 1937; Io sono il diavolo, 1942), fu protagonista del neorealismo, realizzando, tra l'altro, insieme a De Sica, i film Sciuscià (1946), Ladri di biciclette (1948), Miracolo a Milano (1950) e Umberto D. (1952). Realizzò anche Bellissima (1951, di Visconti), L'oro di Napoli (1954), Il tetto (1956), La ciociara (1960) e Il viaggio (1974). 
zavòrra, sf.1 Pesi che si mettono nella stiva di una nave senza carico sufficiente perché possa raggiungere la giusta linea di immersione. 2 Sacchetti di sabbia usati negli aerostati per mantenere l'equilibrio tra carico e forza ascensionale. 3 Cosa inutile, superflua, ingombrante. ~ impedimento. 4 Persona che non si rivela utile. ~ palla al piede. doveva licenziare quella zavorra
zavorraménto, sm.L'operazione di zavorrare una nave o un aerostato. 
zavorràre, v. tr.Fornire di zavorra. 
ZazàDramma in due atti di R. Leoncavallo, libretto proprio (Milano, 1900). 
Zazie nel metròRomanzo di R. Queneau (1959). 
zàzzera, sf.1 Capigliatura specialmente maschile lasciata crescere fino al collo. ~ chioma. 2 Capigliatura lunga e disordinata. ~ ciuffo. 
zazzerùto, agg.1 Che porta la zazzera. 2 Che porta i capelli lunghi e incolti. 
¿¦¿danov, Andrej Aleksandrovic(Mariupol 1896-Mosca 1948) Politico russo. Di origine ucraina, membro del Politbjuro, fu tra i principali collaboratori di Stalin. 
ZdGSigla di Zona di Guerra. 
ZèaIsola della Grecia, nel mar Egeo meridionale, facente parte del nomo e dell'arcipelago delle Cicladi. 
Zeami, Motokiyo(ca. 1363-ca. 1444) Critico teatrale giapponese. Tra le opere Libro della trasmissione del fiore
Zeàni, Virgìnia(Bucarest 1928-) Soprano italiano di origine romena. È conosciuta nel mondo musicale non solo per le sue interpretazioni classiche, ma anche per il suo repertorio nel teatro contemporaneo. 
zebedèi, sm. pl.Testicoli. 
zèbra, sf.1 Mammifero africano simile al cavallo. 2 Passaggio pedonale. 
zebràto, agg. e sm.agg. A strisce bianche e nere, come il mantello della zebra. ~ striato. 
sm. Attraversamento zebrato. 
zebratùra, sf.1 Il disegno a strisce bianche e nere tipico delle zebre. 2 Qualsiasi disegno a strisce chiare e scure. 
zebrìno, sm.Ibrido nato dall'incrocio tra una zebra maschio e una cavalla. 
<< indice >>