Enciclopedia

acrobrachicefalìa, sf. Anomalia del cranio in cui si rileva un'esagerata sporgenza del vertice e una riduzione del suo diametro. 
acrocàrpo, agg. Relativo ai muschi i cui archegoni si formano all'estremità dei fusticini. 
acrocefalìa, sf. Anomalia del cranio che presenta un eccessivo sviluppo in altezza e una riduzione del diametro. 
acrocianòsi, sf. Disturbo di carattere circolatorio che colpisce le estremità, in genere le mani, e provoca cianosi. 
acrocìno, sm. Genere di Insetti Coleotteri che vivono nell'America tropicale. Appartiene alla famiglia dei Cerambicidi. 
acrocòro, sm. Altopiano circondato da catene montuose. 
acrocranìa, sf. Termine sinonimo di acrocefalia, usato soltanto parlando di scheletri. 
acrodermatìte, sf. Morbo, di natura flogistica, che colpisce la cute delle estremità. 
acrodinìa, sf. Affezione dermatologica che provoca eritemi multipli alle mani e ai piedi. 
acroeritròsi, sf. Colorazione rossastra delle mani e dei piedi di carattere patologico. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)