Enciclopedia

Bizzaróne Comune in provincia di Como (1.337 ab., CAP 22020, TEL. 031). 
bizzarrìa, sf. 1 Qualità di bizzarro. ~ Stramberia, stravaganza, stranezza. <> normalità. 2 Azione o idea bizzarra. 
bizzàrro, agg. 1 Chi non segue i comportamenti considerati comuni e abituali. ~ Bislacco, strano, originale. 2 Focoso, detto di cavallo. 
bizzèffe, loc. avv. In grande quantità, in abbondanza. 
bizzòco, o bizzòchero, sm. (pl.-chi) Denominazione popolare di gruppi laici appartenenti al terz'ordine francescano, seguaci dei precetti di povertà, carità e preghiera predicati da San Francesco, che si costituirono nel XIII-XIV sec. 
bizzóso, agg. Capriccioso. ~ irritabile. <> tranquillo. 
Bjerknes, Jacob (Stoccolma 1897-Los Angeles 1975) Meteorologo statunitense. Di origine norvegese, eseguì importanti ricerche sui cicloni. 
Bjúrnson, Bjúrnstjerne (Kvikne 1832-Parigi 1910) Drammaturgo norvegese. Tra le opere Al di l delle forze umane (1895) e Quando fiorisce il vino nuovo (1909). 
Bk Simbolo chimico del berkelio. 
bla bla, o blablà, loc. sost. m. o sm. invar. Voce onomatopeica che indica un insieme sconclusionato di chiacchiere. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)