Enciclopedia

blastìna, sf. Tipo di esplosivo al clorato. 
blastocèle, sm. Cavità di segmentazione della blastula. 
blastòcero, sm. Genere di Mammiferi Ruminanti, originari dell'America meridionale, appartenenti alla famiglia dei Cervidi, con corna lunghe e ramificate. 
blastocìsti, sf. Ammasso di cellule che si sono originate per segmentazione dell'uovo fecondato. 
blastocìto, sm. Cellula embrionale non ancora differenziata. 
blastodèrma, sm. (pl.-i) Strato discoidale di cellule che si produce in seguito alla segmentazione delle uova meroblastiche dei vertebrati e dal quale si sviluppa l'embrione. 
blastogènesi, sf. 1 Le prime fasi dello sviluppo embrionale e lo sviluppo del blastoderma. 2 Generazione di nuovi individui per gemmazione, in Celenterati, briozoi ecc. 
blastòidi Classe di echinodermi fossili che si trovano nei terreni del Paleozoico. 
blastòma, sm. (pl.-i) Neoformazione capace di riprodursi. ~ tumore. 
blastomanìa, sf. Patologia delle piante che si manifesta con la formazione di un numero di gemme molto superiore al normale. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)