Enciclopedia

Blixen, Karen (Rungsted, Copenaghen 1885-Copenaghen 1962) Scrittrice. Studiò in varie città europee. Nel 1914, in seguito al matrimonio con il barone Bror Blixen-Finecke, suo cugino, si trasferì in Kenya. Rimase in Kenya anche dopo il divorzio e ritornò in Danimarca soltanto nel 1931. Da quel momento si dedicò alla letteratura. Tra le opere, sono da ricordare Sette racconti gotici (1934), La mia Africa (1937), Racconti d'inverno (1942), Ultimi racconti (1957) e Ombre sull'erba (1960). La mia Africa, ispirata come i racconti di Ombre sull'erba alle esperienze in Kenya, è espressione del rimpianto per la perdita di un modo di vita semplice e autentico. Alcuni racconti, come le raccolte Sette racconti gotici e Ultimi racconti, nei quali si manifesta l'interesse dell'autrice per il mondo soprannaturale, rivelano influenze tardo-romantiche. 
Bloc, André (Algeri 1896-Nuova Delhi 1966) Architetto, pittore, scultore e critico d'arte francese. Laureato in ingegneria a Parigi, fu tra i fondatori della rivista Architecture d'aujourd'hui. Oltre all'architettura, fu attivo anche come pittore e scultore, ricercando nell'astrattismo una sintesi tra le tre arti. Promotore nel 1949 della rivista Art d'aujourd'hui, nel 1951 collaborò con Del Marle alla fondazione del gruppo Espace
bloccàggio, sm. Atto del bloccare. 
bloccànte, agg. Atto a bloccare un apparecchio, una macchina o un organo. 
bloccàre, v. v. tr. 1 Arrestare un meccanismo in movimento, interrompere un'azione. ~ arrestare. <> avviare. la mancanza di energia elettrica bloccò tutta la produzione. 2 Vincolare. bloccare i licenziamenti. 3 Impedire l'accesso. ~ isolare. <> autorizzare. : :a polizia bloccava gli ingressi dell'edificio. 4 Immobilizzare. 5 Fermare l'azione dell'avversario 
v. rifl. 1 Smettere di funzionare. ~ incepparsi. la macchina si bloccò all'improvviso. 2 Avere un blocco emotivo. 
bloccastèrzo, sm. Antifurto a serratura che blocca il volante di guida o il manubrio. 
bloccàto, agg. 1 Fermato, impedito nel funzionamento. 2 In psicologia, inibito da complessi. 
bloccatùra, sf. Il bloccare, il bloccarsi. ~ blocco. 
blocchétto, sm. 1 Diminutivo di blocco. 2 Piccolo dado da incastrare nelle rocce, usato nella progressione dagli alpinisti. 3 Piccoli parallelepipedi di acciaio usati in lavorazioni meccaniche per misure di precisione. 
blocchièra, sf. 1 Organo centrale di sistemi di chiusura delle casseforti. 2 Macchina per la fabbricazione dei blocchi di calcestruzzo, formata da un telaio suddiviso in celle rettangolari. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)