Enciclopedia

Canàrie Arcipelago dell'oceano Atlantico (7.447 km2, 1.560.000 ab.), costituente un regione della Spagna, divisa nelle due province di Santa Cruz de Tenerife e Las Palmas. Situate a poca distanza dalle coste nordoccidentali dell'Africa, sono composte da sette isole maggiori (da est a ovest, Lanzarote, Fuenteventura, Gran Canaria, Tenerife, Gomera, La Palma, Hierro) e da altre isole minori. Le isole sono di origine vulcanica, con coste scoscese e un rilievo ricco di asperità (Picco di Teide, nell'isola di Tenerife, 3.716 m). L'economia dell'arcipelago si basa su agricoltura, pesca e turismo. Note ai romani con il nome di isole Fortunate, furono riscoperte alla fine del 1200 dal genovese Lanzarotto Marocello. 
canarìno, agg. e sm. agg. invar. Dal colore giallo chiaro. 
sm. Persona dall'aspetto fragile e delicato. 
Canaris, Wilhelm (Aplerbeck 1887-Flossenbürg 1945) Ammiraglio tedesco. Fu a capo del servizio segreto (abwehr) della Wehrmacht dal 1935 al 1944. Partecipò al complotto senza esito contro Hitler del 20 luglio 1944 e per questo venne in seguito impiccato. 
Canàro Comune in provincia di Rovigo (2.782 ab., CAP 45034, TEL. 0425). 
canàsta, sf. Gioco di carte di origine sudamericana, somigliante al ramino; si gioca con due mazzi da cinquantaquattro carte. In Italia si gioca maggiormente il canastone, che è una derivazione della canasta, ma impiega tre mazzi da cinquantaquattro carte. 
canastóne, sm. Variante del gioco della canasta, giocato con tre mazzi da 52 carte con 6 jolly. 
canàstro, sm. Difetto del legname che porta, dopo la segagione, a deformazione e curvatura delle tavole. 
canàta, sf. Aspro rimbrotto. ~ rimprovero. 
canàto, sm. Territorio soggetto alla giurisdizione di un khãn; la giurisdizione stessa. 
Canaveral (Cape) Sporgenza, nella Florida, della costa atlantica. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)