Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per provincia e giorno

Enciclopedia

Cànda Comune in provincia di Rovigo (1.029 ab., CAP 45020, TEL. 0425). 
candeggiànte, sm. Sostanza usata per imbiancare fibre tessili o altro. 
candeggiàre, v. tr. Sottoporre a candeggio. 
candeggìna, sf. Soluzione di ipocloriti alcalini usata per detergere. 
candéggio, sm. 1 Operazione di decolorazione a cui vengono sottoposti specialmente filati o i tessuti. ~ scoloritura. 2 Nel bucato domestico, eliminazione delle macchie dai tessuti. ~ sbiancatura. 
A livello industriale, vengono sottoposti a candeggio le fibre tessili (sia grezze che già filate o tessute), allo scopo di eliminarne tutte le eventuali sostanze coloranti naturali. I bagni di candeggio variano per ciascun tipo di fibra. La seta e la lana vengono trattate con soluzioni acquose di solfiti, idrosolfiti, persolfati e perborati alcalini oppure con acqua ossigenata. Le fibre vegetali sono candeggiate utilizzando perossidi, clorito o ipoclorito di sodio. Le fibre sintetiche sono sbiancate con acido formico, acido acetico o clorito sodico. 
Candéla Comune in provincia di Foggia (2.809 ab., CAP 71024, TEL. 0885). 
candéla, sf. 1 Cilindro di stearina, cera o paraffina, munito di un lucignolo di cotone nel centro che si accende per far luce. ~ cero. 2 Unità di misura dell'intensità luminosa. 3 Apparecchio situato all'interno del motore a scoppio che serve a produrre la scintilla necessaria all'accensione della miscela gassosa. 4 Movimenti o figure che ricordano la forma della candela.  (in ginnast., posizione a –: verticale appoggiandosi a collo e spalle; in aeron., salita in –: salita rapida in direzione verticale di un areeo)
candelàbra, sf. Motivo decorativo composto di grottesche, orna superfici alte e strette. 
candelàbro, sm. Grande candeliere a due o più bracci. ~ bugia. 
candelàggio, sm. Misura, in candele, della potenza luminosa di una lampada. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)