Enciclopedia

candelàbra, sf. Motivo decorativo composto di grottesche, orna superfici alte e strette. 
candelàbro, sm. Grande candeliere a due o più bracci. ~ bugia. 
candelàggio, sm. Misura, in candele, della potenza luminosa di una lampada. 
candelàio, sm. Chi fabbrica o vende candele. 
Candelaio, Il Commedia di G. Bruno (1582). 
candelière, sm. 1 Oggetto che serve a sostenere una candela. ~ portacandele, doppiere. servire da candeliere, essere presente a riunioni, assemblee solo per fare numero. 2 Asta di ferro verticale sulla coperta delle navi per sostenere catenelle e cavetti in funzione di parapetto. 
Candélo Comune in provincia di Biella (7.697 ab., CAP 13062, TEL. 015). 
candelòra, sf. Festa della Purificazione della Madonna nella quale si benedicono le candele. 
Candelòro, Giórgio (Bologna 1909-Roma 1988) Storico. Tra le opere Storia dell'Italia moderna (1956-1987). 
candelòtto, sm. 1 Candela corta e grossa. 2 Tipo di pasta simile ai cannelloni. 3 Oggetto di forma cilindrica usato per diversi scopi. Quello lacrimogeno serve per diffondere gas irritanti, quello di dinamite come contenitore per l'esplosivo. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)