Enciclopedia

canforàto, agg. Che contiene canfora. 
canfòrico, agg. (pl. m.-ci) Derivato dalla canfora. 
cànforo, sm. Angiosperma (Cinnamomum camphora) della famiglia delle Lauracee e dell'ordine delle Policarpiche. Albero sempreverde dalla corteccia liscia e di colore scuro, originario della Cina e del Giappone. Venne scoperto da Marco Polo. Dal legno e dalle foglie si ottiene l'olio di canfora, utilizzato in profumeria e come antitarmico. L'essenza estratta ha anche proprietà medicamentose, ma ad alti dosaggi è altamente tossica. La pianta si sviluppa lentamente, ma può superare i 30 m d'altezza. In primavera ha fiori di colore biancoverde. 
cangévole, agg. Mutevole 
càngia, sf. Imbarcazione leggera usata per la navigazione del Nilo. 
cangiaménto, sm. Cambiamento, mutamento. 
cangiànte, agg. e sm. agg. 1 Detto di colore che cambia a seconda della luce e dell'angolo da cui è osservato. ~ iridescente. 2 Mutevole. ~ fluttuante. 
sm. Colore cangiante. 
cangiantìsmo, sm. L'effetto iridescente di alcuni tessuti alla luce. 
cangiàre, v. tr. e intr. Cambiare. ~ mutare. 
Cangrànde délla Scàla Signore di Verona. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)