Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per provincia e giorno

Enciclopedia

cannaiòla, sf. Nome volgare di alcune specie di Uccelli Passeriformi del genere Acrocephalus, della famiglia dei Silvidi, che vivono lungo i corsi d'acqua, tra le canne. 
Cannalònga Comune in provincia di Salerno (1.127 ab., CAP 84040, TEL. 0974). 
Cannanore Città (158.000 ab.) dell'India, nello stato di Kerala. 
Cànnàra Comune in provincia di Verbano-Cusio-Ossola (3.651 ab., CAP 06033, TEL. 0742). 
cannareccióne, sm. Nome volgare del Acrocephalus arundinaceus, piccolo uccello passeriforme, simile alla cannaiola, ma un po' più grosso e scuro, con una striscia bianca sopra gli occhi. 
cannàta, sf. Colpo di canna. 
Cànne Antica città dell'Apulia sull'Ofanto, famosa per la battaglia del 216 a. C. in cui Annibale sconfisse i romani comandati dai consoli Terenzio Varrone ed Emilio Paolo; quest'ultimo rimase ucciso nella battaglia. 
Canne al vento Romanzo di G. Deledda (1913). Soggetto dell'opera è il tema decadente della famiglia nobile ridotta in miseria. Due sorelle, Ruth e Ester, rassegnate alla sorte; la terza, Noemi ancora giovane; la quarta, emigrata nel continente, ha lasciato un figlio, Giacinto, che, tornato nella vecchia casa dopo la morte della madre, manda all'aria il delicato l'equilibrio finanziario faticosamente tenuto in piedi dal servo Efix: anche l'ultimo appezzamento di terra che assicurava la sopravvivenza della famiglia dovrà essere sacrificato. Noemi si sposerà con l'acquirente del podere, mentre Giacinto con la figlia di una vecchia domestica. L'opera risente del clima dell'epoca in bilico tra verismo e decadentismo. Per la capacità di penetrazione nel dramma della famiglia Pintor, Canne al vento è considerato uno dei romanzi migliori della Deledda. 
canneggiatóre, sm. Aiutante in rilievi topografici, chi misura il terreno con la cannametrica. 
cannéggio, sm. Misurazione del terreno con la canna metrica. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)