Enciclopedia

castigatóre, sm. (f.-trìce) Chi castiga. 
Castìglia (in spagnolo Castilla) Regione spagnola, costituita da una vasta meseta (altopiano) arido e brullo, tra la Cordigliera Cantabrica a nord, il Sistema Iberico a est, la Sierra Morena a sud; a ovest si affaccia sull'Atlantico. Divisa in Castiglia León, con le province di Àvila, Burgos, León, Zamora, Palencia, Salamanca, Segovia, Soria e Valladolid, e Castiglia-La Mancha, con le province di Albacete, Ciudad Real, Cuenca, Guadalajara e Toledo. Prevalentemente agricola (cereali); è diffusa la pastorizia. Originariamente celtica, fu poi romana, quindi araba (VIII sec.); dopo alterne vicende nel 1492 fu definitivamente strappata agli arabi. 
castigliàno, agg. e sm. agg. e sm. Abitante o nativo o riferito alla Castiglia. 
sm. Lingua parlata in Spagna e nei territori da lei colonizzati. 
Castiglión Fibòcchi Comune in provincia di Arezzo (1.731 ab., CAP 52029, TEL. 0575). 
Castigliòn Fiorentìno Comune in provincia di Arezzo (11.410 ab., CAP 52043, TEL. 0575). Centro agricolo (coltivazione di cereali, produzione di olio e vino) e industriale (prodotti alimentari e calzaturieri) della Valdichiana. Vi si trovano la pinacoteca civica, la chiesa di San Francesco, del XIII sec., e le mura medievali. Gli abitanti sono detti Castiglionesi
Castiglióne a Casàuria Comune in provincia di Pescara (902 ab., CAP 65020, TEL. 085). 
Castiglióne Chiavarése Comune in provincia di Genova (1.386 ab., CAP 16030, TEL. 0185). 
Castiglióne Cosentìno Comune in provincia di Cosenza (2.703 ab., CAP 87040, TEL. 0984). 
Castiglióne d'Àdda Comune in provincia di Lodi (4.524 ab., CAP 20072, TEL. 0377). 
Castiglióne déi Genovési Comune in provincia di Salerno (1.174 ab., CAP 84090, TEL. 089). 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)