Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per provincia e giorno

Enciclopedia

cloropromazìna, sf. Sostanza che ha un'azione ganglioplegica e neuroplegica sul sistema nuerovegetativo. 
cloròsi, sf. Rara anemia caratterizzata da una tipica colorazione verdastra della pelle. 
cloròso, agg. Detto dell'acido HClO2
cloròtico, agg. e sm. agg. Relativo alla clorosi. 
(pl. m.-ci) agg. e sm. Affetto da clorosi. 
clorotrianisène, sm. Estrogeno di sintesi con un'azione più lunga e migliore tolleranza rispetto ai comuni estrogeni sintetici. 
cloruraziòne, sf. Reazione mediante la quale si introducono atomi di cloro in molecole organiche. 
cloruremìa, sf. Sinonimo di cloremia. 
clorùria, sf. Tasso di cloro nell'urina. 
clorùro, sm. Sale dell'acido cloridrico, nel quale si forma sostituendo all'idrogeno un metallo, un non metallo o un radicale di acido organico. È usato come sbiancante e come disinfettante. 
Cloruro di calce 
Polvere bianca, igroscopica, che libera in modo spontaneo del cloro attivo. Si ottiene attraverso l'azione diretta del cloro su calce spenta. In ambiente acido, esso sviluppa cloro; in ambiente alcalino, ossigeno. 
Cloruro di sodio 
Sale comune. 
closterium, sm. invar. Genere di Alghe Clorofite coniugate, unicellulari, della famiglia delle Desmidiacee, a forma di falce, prive della strozzatura mediana. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)