Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per regione, provincia e giorno

Enciclopedia

Clotàrio Nome di sovrani. 
Clotario I 
(497-Compiègne 561) Re franco, succedette al padre Clodoveo I nel 511 su un quarto del regno paterno. Alla morte dei fratelli nel 558 riunificò l'intero regno. 
Clotario II 
(584-629?) Re di Neustria, figlio di Chilperico I. Prevalse su Brunechilde e Teodorico II unificando così il regno franco nel 613. 
Clotario III 
(652?-673) Re di Neustria e Borgogna, figlio di Clodoveo II. Regnò sotto il controllo del maggiordomo Ebroino. 
Clotario IV 
(?-719) Re d'Austrasia dal 717. Fu nominato dal maggiordomo Carlo Martello. 
Clotìlde (Lione 475-Tours 545) Santa e regina dei franchi. Figlia del re Childerico, nel 493 sposò Clodoveo convincendolo nel 496 alla conversione di Reims. 
Clotìlde di Savòia (Torino 1843-Moncalieri 1911) Figlia di Vittorio Emanuele II di Savoia e moglie nel 1859 di Girolamo Napoleone Bonaparte. 
Clòto Personaggio mitologico. Una delle tre Moire. 
clotòide, sf. Curva piana la cui curvatura in un punto generico è direttamente proporzionale alla lunghezza dell'arco di curva formato con un'origine fissa. 
clou, agg. e sm. invar. agg. invar. Di maggior interesse. 
sm. invar. 1 Ciò che attira l'attenzione, punto culminante. 2 Gara di maggior interesse in una competizione sportiva. 
Clouet, François (Tours ca. 1510-Parigi 1572) Pittore francese. Tra le opere Pierre Outhe (1562, Parigi, Louvre) e Carlo IX di Francia (1563 o 1569, Vienna, Kunsthistorisches Museum). 
Clouet, Jean (Bruxelles ca. 1475/1480-Parigi 1541) Pittore francese. Tra le opere Ritratto di Francesco I (prima metà del XVI sec., Parigi, Louvre). 
Clouzot, Henri-Georges (Niort 1907-Parigi 1977) Regista cinematografico francese. Diresse Il corvo (1943), Vite vendute (1953) e I diabolici (1955). 
clown, sm. invar. Pagliaccio dei circhi equestri, tipico per i suoi comportamenti e costumi particolari. È figura importante del circo dalla fine del Settecento e viene impiegato per intrattenere il pubblico tra un'attrazione e l'altra o come numero proprio. Si distingue in vari tipi: il clown bianco (faccia infarinata e cappello a cono); augusto (scarpe enormi e trucco grottesco) e clown nero, esecutore di esercizi acrobatici. ~ buffone, giullare, macchietta. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)