Novità del sito: Mappe antiche

Enciclopedia

colorifìcio, sm. Fabbrica di coloranti. 
colorimetrìa, sf. 1 Metodo per misurare le grandezze che caratterizzano il colore basato sul confronto con campioni di riferimento. 2 Metodo per la determinazione della concentrazione di soluzioni basato sulla legge di Lambert-Beer che esprime la capacità di assorbimento della luce. 
colorìmetro, sm. Apparecchio che misura l'intensità di colore di determinate soluzioni. 
Colorìna Comune in provincia di Sondrio (1.480 ab., CAP 23010, TEL. 0342). 
colorìre, v. v. tr. 1 Dare il colore. ~ tingere. 2 Descrivere qualcosa con vivacità. ~ abbellire, vivacizzare. <> appiattire. 3 Mascherare la realtà con toni fantastici. 
v. intr. pron. 1 Acquistare colore. ~ arrossire. <> impallidire. 2 Ravvivarsi. ~ animarsi. 3 Dorarsi. 
colorìsmo, sm. In arte, la ricerca del colore. 
colorìsta, sm. e sf. (pl. m.-i) 1 Operaio addetto alla preparazione dei colori. 2 Pittore molto esperto nell'uso del colore, capace di fare risaltare particolari effetti cromatici. 3 Scrittore o musicista dotato di stile particolarmente espressivo. 
colorìstico, agg. (pl. m.-ci) Proprio del colorismo. 
coloritaménte, avv. In modo colorito. 
colorìto, agg. e sm. agg. 1 Tinto di colore. ~ colorato. <> incolore. 2 Espressivo. ~ vivace. <> piatto. utilizzava un linguaggio molto colorito. 3 Simulato. ~ artificioso. 4 Rubicondo. ~ roseo. <> smorto. 
sm. 1 Colore della carnagione. ~ cera. aveva un colorito pallido. 2 Il colore delle cose naturali. 3 Arte del colorire. 4 L'insieme delle sfumature risultanti dall'interpretazione di un brano musicale. 5 Espressione, vivezza dello scritto o di un discorso. scrisse un'opera priva di colorito artistico. 6 Timbro di una vocale. 

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)