Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per regione, provincia e giorno

Enciclopedia

Comènio (Nivnice, Moravia 1592-Amsterdam 1670) Jan Amos Komensky detto Comenio. Pedagogista ceco in lingua latina. Allo scoppio della guerra dei trent'anni, venne esiliato e condusse una vita errante per l'Europa (Polonia, Svezia, Ungheria e Amsterdam). Tra le opere Scuola materna (1628-1632), Didactica magna (1627), Janua linguarum reserata (1631), Methodus linguarum novissima (1643-1648) e Orbis sensualium pictus (1654). Gli interessi di Comenio sono concentrati sull'educazione, dalla pedagogia dell'infanzia allo studio delle lingue e alla riforma generale dell'educazione. Comenio mosse da due principi fondamentali: la perfettibilità dell'uomo e il valore di una retta educazione. Con una visione lungimirante, egli ipotizzò una formazione articolata in quattro cicli da sei a venticinque anni, con lo scopo di realizzare il più alto grado di umanità. 
Comèrio Comune in provincia di Varese (2.353 ab., CAP 21025, TEL. 0332). 
cométa, sf. 1 Corpo celeste ruotante attorno al Sole. 2 Aquilone. 
cometàrio, agg. Che si riferisce alle comete. 
Comezzàno-Cizzàgo Comune in provincia di Brescia (2.266 ab., CAP 25030, TEL. 030). 
comfort, sm. invar. L'insieme delle comodità offerte agli occupanti di un'abitazione o di un mezzo di trasporto. ~ agio, comodità. <> disagio, scomodità. 
Comfort, Alexander (Londra 1920-) Scrittore inglese. Oltre alla propria professione di insegnante di fisiologia e ricercatore scientifico presso il London Hospital, si è attivamente dedicato alla produzione letteraria. I suoi interessi spaziano dall'analisi delle problematiche sociali contemporanee (Arte e responsabilitÓ sociale, 1946, e Lo schema del futuro, 1949), alla poesia (Una ghirlanda per i vivi, 1942, e Insieme, 1974), alla narrativa (Il fiume d'argento, 1936, L'albero delle mandorle: una leggenda, 1942, La centrale elettrica, 1945, Niente da questo lato, 1952, e Vieni fuori a giocare, 1961). 
Comi Repubblica autonoma (1.228.000 ab.) della Russia, capoluogo Syktyvkar. 
comiàagi, o comitàci Nome dato, all'inizio del XX sec., ai membri dei comitati di agitazione macedoni in lotta a favore della causa nazionale contro il dominio turco. 
comic, sm. invar. Fumetto. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)