Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per regione, provincia e giorno

Enciclopedia

comuneménte, avv. 1 Generalmente, di solito. ~ abitualmente. 2 In comune. ~ insieme. 3 Banalmente. ~ ordinariamente. 
comunicàbile, agg. Che può essere comunicato. 
comunicabilità, sf. L'essere comunicabile. 
comunicàndo, sm. Chi sta per ricevere l'Eucarestia. 
comunicànte, agg., sm. e sf. agg. Che comunica. 
sm. Chi amministra l'Eucarestia. 
sm. e sf. Chi si comunica. 
comunicàre, v. v. tr. 1 Far sapere. ~ divulgare. <> celare, tacere. riuscì pur con grande fatica a comunicarle ciò che stava provando in quei momenti felici. 2 Amministrare la comunione. il sacerdote comunica i fedeli presenti alla Messa
v. intr. 1 Essere in rapporto con qualcuno. 2 Essere in comunicazione. ~ corrispondere. non aveva alcuna possibilità di comunicare in quello stato di isolamento
v. intr. pron. 1 Propagarsi. ~ trasmettersi. un senso di frustrazione si comunicò fra i reparti più avanzati. 2 Ricevere l'eucarestia. 
comunicatìva, sf. Naturale facilità a comunicare con gli altri. ~ espansività. <> chiusura. 
comunicatìvo, agg. 1 Atto a comunicarsi. 2 Che ha o dimostra buona comunicativa. ~ affabile, espansivo. <> chiuso, riservato. 
comunicàto, sm. Notizia, informazione ufficiale variamente divulgata. ~ avviso. 
comunicatóre, sm. Chi comunica con una certa padronanza. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)