Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per regione, provincia e giorno

Enciclopedia

concèrnere, v. tr. Essere relativo a. ~ riguardare, spettare. 
concertànte, agg. Parte solistica, strumentale o vocale di particolare importanza nelle composizioni musicali. 
concertàre, v. v. tr. 1 Accordare tra loro vari strumenti. ~ armonizzare. concertare i violini. 2 Stabilire qualcosa in accordo con altri, per lo più in segreto. ~ ordire, complottare. concertarono un atteggiamento comune nei confronti dell'amministrazione comunale
v. rifl. Convenire. ~ accordarsi. 
concertàto, agg. e sm. agg. 1 Detto di esecuzione con parti vocali e parti strumentali. 2 Stabilito. ~ convenuto. 
sm. 1 In un opera lirica, pezzo d'assieme realizzato da solisti, dall'orchestra e dal coro. 2 Accordo. ~ intesa. 
In musica (barocca) stile tipico di un brano nel quale c'è alternanza di voci e strumenti (si contrappone allo stile a cappella per coro solo). Rossini lo introdusse definitivamente nell'opera seria. 
concertatóre, agg. e sm. (f.-trìce) Detto di chi ha l'incarico di concertare. 
concertazióne, sf. Il concertare. 
concertìna, sf. 1 Strumento a mantice affine alla fisarmonica. 2 Rotolo di filo spinato usato come reticolo. 
concertìno, sm. 1 Gruppo di musicisti solisti che partecipava al concerto grosso. 2 Composizione in un sol tempo divisa a sezioni, derivata dal concerto. 3 Esecuzione in luoghi ristretti come caffè e simili di un gruppo di pochi musicisti. 
concertìsmo, sm. L'elaborazione, la composizione di concerti; la pratica concertistica. 
concertìsta, sm. e sf. (pl. m.-i) Che si esibisce da solo in concerti. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)