Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per provincia e giorno

Enciclopedia

conducìbile, agg. Che può essere condotto. 
conducibilità, sf. Grandezza che misura la capacità di una sostanza di essere attraversata dalla corrente elettrica o dal calore. 
ConducibilitÓ elettrica 
Grandezza uguale al rapporto tra la densità di corrente in un punto di un conduttore e il campo elettrico che la produce. La conducibilità elettrica è elevata nei materiali definiti buoni conduttori (metalli) e quasi nulla in quelli isolanti (legno, vetro). Osservando che i materiali caratterizzati da un'alta resistività sono scarsamente conduttivi e viceversa, si può facilmente constatare che la conduttività è l'inverso della resistività. Un caso particolare è costituito dai materiali definiti semiconduttori (germanio, silicio ecc.), la cui conducibilità viene profondamente influenzata dalla temperatura e dalla presenza di impurità (drogaggio). Anche le soluzioni (sia liquide che gassose) hanno una propria conduttività. Questa viene determinata dalla quantità di ioni presenti e può essere calcolata misurando l'intensità della corrente elettrica alternata che scorre tra due elettrodi immersi nella soluzione stessa. 
conduplicàto, agg. Detto di un particolare tipo di prefogliazione dove le foglie sono piegate in doppio longitudinalmente. 
conduràngo, sm. Droga officinale ricavata dalla corteccia di alcune liane dell'America tropicale. Utilizzata in medicina grazie alle proprietà eupeptiche. 
condùrre, v. v. tr. 1 Portare avanti un'iniziativa. ~ dirigere. 2 Accompagnare, fungendo da guida. ~ scortare. fu condotto nel suo nuovo ufficio. 3 Ridurre in una determinata condizione. ~ costringere, indurre. 4 Passare. ~ trascorrere. ha condotto una vita al servizio del prossimo. 5 Far arrivare, ridurre. fu condotto in fin di vita dalle ustioni
v. intr. 1 Nelle corse, essere in testa. il pilota che conduceva la gara, ha avuto un imprevisto al cambio. 2 Terminare in un luogo. ~ finire. 
v. rifl. 1 Il comportarsi. ~ atteggiarsi. si Ŕ sempre comportato in modo disonesto. 2 Recarsi. ~ portarsi. 3 Ridursi. 4 Indursi. 
conduttànza, sf. Inverso della resistenza elettrica. 
conduttività, sf. Attitudine di un corpo a condurre un agente fisico. 
conduttìvo, agg. Atto a condurre calore, elettricità. 
conduttometrìa, sm. 1 Analisi chimica basata su misure di conducibilità. 2 Misura della conduttività elettrica. 
conduttóre, agg. e sm. (f.-trìce) agg. Che conduce. il filo conduttore del discorso, il tema principale. 
sm. 1 Chi per mestiere guida veicoli. 2 Affittuario. 3 Corpo caratterizzato da elevata conduttività termica o elettrica. il rame Ŕ un buon conduttore elettrico

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)