Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per provincia e giorno

Enciclopedia

confusionàrio, agg. e sm. Detto di chi ha confusione o ha la mente in confusione. 
confusióne, sf. 1 Atto, effetto del confondere. ~ groviglio, ammasso, intrico. <> organizzazione. 2 Baccano. ~ chiasso. <> silenzio. c'era troppa confusione in quel momento. 3 Scambio di cose diverse. ~ sbaglio. aveva fatto confusione fra i due fratelli, li aveva scambiati l'uno per l'altro. 4 Nel linguaggio giuridico, coincidenza della qualità di creditore e debitore nella stessa persona e conseguente estinzione dell'obbligazione. 5 Disordine. ~ caos. <> ordine. si generò confusione in seguito all'esplosione
confusionìsmo, sm. 1 Stato di estrema confusione. 2 Attitudine a parlare in modo confuso. 
confusionìsta, sm. e sf. (pl. m.-i) Chi suole fare confusione. 
confùso, agg. 1 Mescolato, senza ordine. ~ caotico. <> ordinato. 2 Mancante di chiarezza, lucidità. ~ sconclusionato. <> preciso. 3 Indistinto, vago. ~ incerto. <> netto. il discorso si rivelò alquanto confuso e sconnesso. 4 Turbato. ~ imbarazzato. <> sicuro. di fronte a quella dichiarazione così passionale, si sentì molto confusa
confutàbile, agg. Che può essere confutato. <> inconfutabile. 
confutàre, v. tr. Controbattere un'argomentazione dimostrandone l'erroneità o l'infondatezza. ~ ribattere, contestare, obiettare. <> comprovare. 
confutatìvo, agg. Atto a confutare. 
confutatóre, agg. e sm. (f.-trìce) Che, chi confuta. 
confutatòrio, agg. Che serve a confutare. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)