Enciclopedia

corazzàto, agg. Armato di corazza. ~ blindato. 
corazzatùra, sf. Il corazzare. 
corazzière, sm. 1 Anticamente, soldato a cavallo armato di corazza e spadone. 2 Guardia d'onore del presidente della Repubblica. 3 Persona molto alta e solenne. 
Corazzìni, Sèrgio (Roma 1886-1907) Poeta. Povera di avvenimenti esteriori, la sua brevissima vita si risolse tutta nell'attività poetica e nel rapporto con scrittori che sentì spiritualmente affini (A. Palazzeschi, C. Govoni e M. Moretti). Tutte le opere furono pubblicate nei tre anni precedenti la morte: Dolcezze (1904), L'amaro calice (1905), Libro per la sera della domenica (1906) e Piccolo libro inutile (1906). Ha lasciato anche un testo teatrale Il traguardo (1905). La sua poesia, segnata profondamente dalla malattia, vive di toni sommessi e di atmosfere crepuscolari, con i motivi ricorrenti della solitudine esistenziale, del mondo delle piccole cose e del pensiero della morte. 
còrba, sf. 1 Grande cesta di vimini o di strisce di legno intrecciate. 2 Unità di misura di capacità per aridi (circa 80 mc). 
Corbaccio Prosa di G. Boccaccio (1365-1366). 
corbàccio, sm. Grosso corvo. 
corbàme, sm. Ossatura del bastimento nella sua integrità. 
Corbàra Comune in provincia di Salerno (2.420 ab., CAP 84010, TEL. 081). 
corbeille, sf. Cestino di fiori disposti con arte. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)