Novità del sito: Cerca le coordinate geografiche su Google Maps

Enciclopedia

dàco, sm.(f.-a; pl. m.-ci) Chi apparteneva alla popolazione dell'antica Dacia, corrispondente all'attuale Romania. 
D'Acquìsto, Sàlvo(Napoli 1920-Palidoro, Roma 1943) Carabiniere. Durante la seconda guerra mondiale, in cambio della vita di ventidue ostaggi si fece fucilare dai tedeschi. Fu insignito della medaglia d'oro. 
dacrioadenìte, sf.Infiammazione delle ghiandole lacrimali. 
dacriocistìte, sf.Infiammazione del sacculo lacrimale. 
dactilìte, sf.Infiammazione o l'infezione delle dita. 
Dad (Papà)Film drammatico, americano (1989). Regia di Gary David Goldberg. Interpreti: Jack Lemmon, Ted Danson, Olympia Dukakis. Titolo originale: Dad 
dàda, agg. e sm. invar.agg. Dadaista. 
sm. Dadaismo o suo seguace. 
Dadàglio, Luìgi(Sezzadio, Alessandria 1914-Roma 1990) Cardinale italiano. Fu consacrato vescovo nel 1960 e divenne cardinale nel 1985 per mano di Giovanni Paolo II. Coordinò la conferenza episcopale dell'America Latina. 
dadaìsmo, sm.Corrente artistica letteraria di avanguardia fondata nel 1916 a Zurigo da Tzara, Arp e altri membri del Cabaret Voltaire. Movimento futurista, esaltava il carattere anarchico dell'individuo, il rifiuto della cultura (il nome del movimento deriva da un nome scelto a caso in un dizionario francese) e della morale. Il movimento fu rigorosamente pacifista, a differenza del futurismo. I dadaisti nella pittura usavano tecniche non convenzionali, a volte stravaganti, mentre nella letteratura rifiutavano ogni vincolo sintattico. Tale rifiuto totale di regole fisse e schemi e la visione della libertà come massima espressione della vita condussero allo scioglimento del movimento nel 1922. Molti esponenti passarono al surrealismo. 
dadaìsta, agg. e sm.(pl. m.-i) agg. Relativo al dadaismo. 
sm. Seguace del dadaismo. 

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)