Enciclopedia

Daily TelegraphQuotidiano londinese fondato nel 1855, di tendenza conservatrice. Nel 1937 ha assorbito il Morning Post diventando il Daily Telegraph and Morning Post. 
dàino, sm.Mammifero Artiodattilo (Dama dama) ruminante della famiglia dei Cervidi. Il maschio, lungo circa 1,50 m e alto quasi un metro, ha grandi corna larghe e appiattite, che si rinnovano ogni anno, mantello rossiccio con macchie bianche d'estate, grigio scuro d'inverno. Ha ottime carni e la pelle conciata è morbida e flessibile. Un tempo molto diffuso in Europa, vive oggi, anche in Italia, nei parchi demaniali e nelle riserve. 
Daino, sm. 
(f.-a) Pelle usata per fare guanti e simili. 
DairàgoComune in provincia di Milano (4.337 ab., CAP 20020, TEL. 0331). 
Dairy BeltRegione degli USA, tra i Grandi Laghi e la Costa Atlantica. 
daisy-wheel, sf. invar.Tipo di stampante seriale per elaboratore. 
DakarCapitale del Senegal (1.382.000 ab.) all'estremità meridionale della penisola di Capo Verde. Principale porto commerciale e peschereccio (pesca del tonno) dell'Africa occidentale. Centro commerciale e sede di industrie chimiche, cantieristiche, petrolchimiche, meccaniche e del cemento. Cresciuta attorno a una roccaforte francese del 1857, divenne capitale dell'Africa occidentale francese nel 1904. 
dakotaPopolazione amerindia della famiglia Sioux, stanziata in origine nella regione dei Grandi Laghi e organizzata in tribù (santee, yankton, teton). I dakota furono sottomessi solo nel 1864. Oggi vivono in riserve assegnate dagli stati del Montana, del Dakota del Sud e del Minnesota. 
Dakota del NordStato degli USA (634.000 ab., 183.119 km2) posto al confine con il Canada. È pianeggiante a est, mentre presenta degli altipiani a ovest, attraversati dal fiume Missouri. La ricchezza economica si fonda sull'agricoltura (cereali) e sull'allevamento del bestiame. È ricco di risorse minerarie (petrolio, lignite e gas naturale) e possiede una notevole attività industriale (alimentare, meccanica ed elettrotecnica). La capitale è Bismarck. 
Dakota del SudStato degli USA (693.000 ab., 199.730 km2), caratterizzato da un vasto altopiano, con vette che raggiungono i 2.207 m, nel gruppo dei Black Hills. La produzione si basa sull'allevamento del bestiame e connesse industrie di trasformazione, affiancate da industrie minerarie (oro, argento, petrolio, ferro). Fino al 1889 costituiva lo stato unico del Dakota con il Dakota del Nord. La capitale è Pierre. 
dal, prep. art. m. pl.Composta da da e il. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)