Enciclopedia

DamàscoCittà della Siria (1.326.000 ab.), capitale dello Stato. Sorge sulle pendici dell'Antilibano, tra cui svetta il monte Herbon. Centro di molti traffici commerciali, è un fiorente mercato agricolo (cereali, tabacco, ortaggi e frutta) e sviluppata è anche l'industria tessile, conciaria e alimentare. Non mancano piccole imprese artigiane, continuazione della vecchia tradizione araba (tappeti, damaschi, armi cesellate). Capitale aramaica nel 1000 a. C., fu soggetta a molte dominazioni (assiri, persiani, babilonesi). Divenne possesso romano a opera di Alessandro Magno nel 66 a. C. Fu conquistata dai musulmani nel 635 e venne incorporata nell'impero ottomano nel 1076, rimanendovi fino al 1918, quando entrò a far parte del mandato francese. Dal 1940 è la capitale dello stato indipendente della Siria. Numerosi sono i monumenti islamici conservati, l'Accademia Araba, le moschee, tra le quali quella degli Omayyadi. 
Damāsco 
Distretto (1.363.000 ab.) della Siria, ai confini con il Libano. 
Damaskinos, Dimitrios Papandreu(Dobritsa 1889-Atene 1949) Arcivescovo di Atene di religione ortodossa. Fu reggente di Grecia dal 1944 al 1946. 
DàmasoNome di papi. 
Damaso I 
(304?-384) Santo, papa dal 366. Si batté in collaborazione con l'imperatore Teodosio e con Sant'Ambrogio contro le eresie ariane e donatiste. 
Damaso II 
(-Roma 1048) Papa per ventiquattro giorni, nel 1048. 
D'Amàto, Enrìco(Roma 1932-) Attore e regista italiano. Affermatosi come attore al Piccolo Teatro di Milano, ha collaborato con Strehler e con altri importanti registi teatrali. Ha lavorato anche come attore e regista televisivo. Si ricordano Vita č sogno (1980) e Il precettore (1983). 
DàmbelComune in provincia di Trento (432 ab., CAP 38010, TEL. 0463). 
Dame blanche, LaOpera comica in tre atti di F. B. Boileldieu, libretto di E. Scribe (Parigi, 1825). 
dameggiàre, v. intr.Frequentare compagnie di dame. 
Damerìni, Massimiliàno(Genova 1951-) Pianista italiano. Ha cominciato molto presto a lavorare nei principali enti e nelle maggiori istituzioni concertistiche italiane. 
damerìno, sm.Chi è lezioso e ricercato nel vestire. ~ bellimbusto. <> straccione. 
Dames AnglaisGruppo di cinque vette del massiccio del Monte Bianco. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)