Enciclopedia

demiscelatóre, sm. Circuito con funzioni di filtro che viene posto vicino alle prese di un impianto di antenna televisiva allo scopo di separare i segnali VHF da quelli UHF. 
demi-sec, agg. invar. Semisecco, detto di vino o liquore. 
demistificàre, v. tr. Criticare radicalmente l'immagine ufficiale di qualcuno o qualcosa mettendone in evidenza le caratteristiche reali, dissacrare. ~ demitizzare. 
demistificazióne, sf. Il demistificare, l'essere demistificato. 
demitizzàre, v. tr. Riconsiderare un evento o un personaggio liberandolo dalle componenti leggendarie. ~ smitizzare. <> mitizzare. 
demitizzazióne, sf. Il demitizzare, l'essere demitizzato. 
demiurgìa, sf. Attività del demiurgo. 
demiùrgico, agg. (pl. m.-ci) Di demiurgo. 
demiùrgo, sm. (pl.-ghi o-gi) L'ordinatore o l'artefice dell'universo secondo molte religioni. 
Demme, Jonathan (Long Island 1944-) Regista cinematografico statunitense. Diresse Qualcosa di travolgente (1986), Il silenzio degli innocenti (1991) e Philadelphia (1993). 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)