Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per regione, provincia e giorno

Enciclopedia

albùme, sm. La parte più chiara in cui si trova immerso il tuorlo rosso dell'uovo. 
albuminàto, sm. Termine generico che identifica una combinazione di un'albumina con un'altra sostanza. 
albumìne Gruppo di proteine semplici solubili in acqua, presenti in tutti i tipi di organismi viventi, ma più diffuse nel mondo animale. Vengono impiegate in campo farmaceutico, alimentare, tessile e fotografico. Tra le principali albumine animali, si annoverano la sieroalbumina, contenuta in grande quantità nel plasma sanguigno, l'ovoalbumina, contenuta nell'albume, e la lattoalbumina, sostanza proteica contenuta nel latte. In particolare, la sieroalbumina è una proteina globulare, preposta alla regolazione della pressione osmotica del sangue, che svolge anche la funzione di vettore di varie sostanze (come bilirubina, calcio, acido urico) e farmaci (quali barbiturici, aspirina, anticoagulanti). Nel mondo vegetale, solo i legumi e i cereali hanno un contenuto apprezzabile di albumine. 
albuminocolìa, sf. Escrezione patologica di albumina attraverso la bile. 
albuminòide, agg. e sm. Relativo a certi protidi che presentano solo alcune caratteristiche reazioni delle albumine, senza avere la loro struttura. 
albuminòmetro, sm. Apparecchio utilizzato per dosare l'albumina in un liquido fisiologica come l'urina. 
albuminóso, agg. 1 Ricco di albumina. 2 Simile all'albumina. 
albuminurìa, sf. Escrezione patologica di albumina attraverso l'urina. 
albuminùrico, agg. e sm. 1 Che, chi è affetto da albumina. 2 Relativo all'albuminuria. 
albumòsa, sf. Polipetide che si forma per idrolisi incompleta di una proteina. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)