Enciclopedia

Donàti, Giovànni Battìsta (Pisa 1826-Firenze 1873) Astronomo e direttore dell'osservatorio di Arcetri. Tra i primi spettroscopisti del Sole e delle stelle, scoprì alcune comete. 
donatìsmo, sm. Movimento scismatico rigorista, eretico cristiano diffusosi in Africa settentrionale nel IV sec. Capo della setta fu il vescovo di Cartagine Donato. I seguaci sostenevano che la chiesa doveva essere governata dai sacerdoti degni e dai santi. Combattuto sul piano dottrinale da Sant'Agostino e condannato da vari concili, scomparve solo nel VII sec. con l'invasione araba. 
donatìvo, sm. Dono fatto per ricompensa. ~ elargizione. 
Donàto Comune in provincia di Biella (731 ab., CAP 13050, TEL. 015). 
donatóre, agg. e sm. (f.-trìce) Che, chi dona. ~ benefattore, datore. <> donatario, beneficato. 
donatóre, agg. e sm. (f.-trìce) Che, chi dona. ~ benefattore, datore. <> donatario, beneficato. 
donazióne, sf. 1 Il donare. ~ elargizione, erogazione. 2 Contratto con il quale un donatore si spoglia irrevocabilmente di una cosa a favore di un donatario. 
Donbass Regione industriale dell'Ucraina, tra il fiume Donec e il Mare d'Azov. 
Doncaster Città (292.000 ab.) della Gran Bretagna, nella contea del South Yorkshire. 
donchisciòtte, sm. invar. Chi combatte ingenuamente per ideali superati o vani. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)