Enciclopedia

dotàre, v. tr. 1 Fornire della dote. ~ equipaggiare. <> spogliare. 2 Corredare, munire, provvedere. ~ fornire. <> deprivare. 
dotàrio, sm. Diritti o beni che il marito assegnava alla moglie in caso di vedovanza. 
dotàto, agg. 1 Fornito, corredato. ~ munito. <> privo, sprovvisto. 2 Provvisto di qualità; capace. ~ valido. <> incapace. 
dotàzióne, sf. 1 Fornitura. ~ corredo. 2 Complesso di materiali d'armamento ed equipaggiamento assegnati ai soldati. 3 Insieme dei beni e dei mezzi finanziari assegnati a un istituto o a una persona per svolgere un'attività. ~ sovvenzione. 
dòte, sf. 1 Insieme dei beni apportati dalla moglie al marito all'atto del matrimonio. ~ corredo. 2 Insieme dei beni che, negli ordini monastici con voto di povertà, gli ammessi ai voti attribuiscono al monastero all'atto della monacazione. 3 Complesso di beni finanziari assegnati a un ente per il suo funzionamento. 4 Qualità fisica o morale. ~ pregio. <> negazione. 
Dotòidi Famiglia di Molluschi Gasteropodi Opistobranchi cui appartiene il genere Doto
Dòtti, Càrlo Francésco (Bologna ca. 1670-1759) Architetto. Tra le opere il santuario della Madonna di Santa Lucia a Bologna (1723-1757). 
dòtto, agg. e sm. 1 Che, chi ha dottrina. ~ erudito. <> incolto, illetterato. 2 Di cosa piena di dottrina. ~ esperto. 3 Canale in cui scorre un liquido fisiologico (linfa, sangue, secrezione). 
Dòtto, Vincènzo (Padova 1572-1629) Architetto. Tra le opere, il palazzo Abriani (1623) e la facciata orientale del Monte di Pietà (1612), entrambe a Padova. 
Dottor Antonio, Il Romanzo di G. Ruffini (1855). 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)