Enciclopedia

epidìdimo, sm. Nell'apparato genitale maschile è un organo aderente al testicolo, con il quale comunica tramite il dotto di Wolff. Sottile canale delle vie spermatiche. 
epidìttico, agg. (pl. m.-ci) Dimostrativo. 
epìdoto, sm. Denominazione generica di un gruppo di silicati isomorfi che differiscono tra di loro per il rapporto tra alluminio e ferro e che formano aggruppamenti di cristalli monoclini di colore giallo, verde, bruno o nero. 
epiduràle, agg. Che sta sopra o esternamente alla dura madre. L'anestesia omonima si esegue immettendo l'anestetico nello spazio epidurale spinale. 
epifanìa, sf. Una delle principali feste della liturgia cristiana (6 gennaio) in cui si commemora il battesimo di Gesù e la sua adozione da parte dei re magi. Fu introdotta in occidente alla fine del IV sec., assumendo diversi contenuti religiosi, come la celebrazione delle nozze di Cana e il ricordo dell'offerta, nella grotta di Betlemme, dei doni da parte dei re magi. Quest'ultimo aspetto finì per prevalere e l'Epifania, sovrapponendosi a precedenti tradizioni folcloristiche, cominciò a essere celebrata come festa della befana dispensatrice di doni. 
Epifànio (Eleuterpoli, Palestina 315?-403) di Salamina, dall'antico nome della città Costanza (Cipro) di cui fu vescovo. Santo e scrittore cristiano di lingua greca. Avversò le correnti degli origenisti (seguaci delle dottrina di Origene), gli apollinaristi e l'arianesimo. Tra le sue opere, Panarion (Cassetta di medicazioni), De ponderibus et mensuris liber e Ancoratus
epifenòmeno, sm. 1 In psicologia, tutto ciò che si sovrappone o si aggiunge a un fenomeno senza influenzarlo. 2 In medicina, sintomo collaterale. 
epifìllo, agg. Che si sviluppa sulle foglie. 
epifisàrio, agg. 1 Relativo alla ghiandola pineale o epifisi. 2 Relativo a un'epifisi. 
Distacco epifisario 
Frattura, caratteristica dell'infanzia, di una cartilagine di congiunzione. 
epìfisi, sf. Ghiandola endocrina situata nella parte dorsale dell'encefalo, detta anche corpo pineale. 
Estremità dilatata delle ossa lunghe, ricoperta di cartilagine e costituita da tessuto osseo spugnoso all'interno e compatto all'esterno. La crescita dell'osso è possibile grazie all'anello cartilagineo posto alla base dell'epifisi. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)