Enciclopedia

Epifànio (Eleuterpoli, Palestina 315?-403) di Salamina, dall'antico nome della città Costanza (Cipro) di cui fu vescovo. Santo e scrittore cristiano di lingua greca. Avversò le correnti degli origenisti (seguaci delle dottrina di Origene), gli apollinaristi e l'arianesimo. Tra le sue opere, Panarion (Cassetta di medicazioni), De ponderibus et mensuris liber e Ancoratus
epifenòmeno, sm. 1 In psicologia, tutto ciò che si sovrappone o si aggiunge a un fenomeno senza influenzarlo. 2 In medicina, sintomo collaterale. 
epifìllo, agg. Che si sviluppa sulle foglie. 
epifisàrio, agg. 1 Relativo alla ghiandola pineale o epifisi. 2 Relativo a un'epifisi. 
Distacco epifisario 
Frattura, caratteristica dell'infanzia, di una cartilagine di congiunzione. 
epìfisi, sf. Ghiandola endocrina situata nella parte dorsale dell'encefalo, detta anche corpo pineale. 
Estremità dilatata delle ossa lunghe, ricoperta di cartilagine e costituita da tessuto osseo spugnoso all'interno e compatto all'esterno. La crescita dell'osso è possibile grazie all'anello cartilagineo posto alla base dell'epifisi. 
epìfite, sf. pl. Piante autotrofe, (tipo muschio, licheni, felci) che vivono su un'altra pianta, che serve unicamente come sostegno, senza parassitarla. 
epifonèma, sm. (pl.-i) Sentenza enfatica a conclusione delle cose dette. 
epigamìa, sf. Determinazione del sesso posteriore alla fecondazione in Celenterati, Protozoi e Tunicati. ~ metagenesi. 
epigastralgìa, sf. Dolore all'epigastrio. 
epigàstrio, sm. Regione centrale situata nella parte superiore dell'addome. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)