Novità del sito: Cerca le coordinate geografiche su Google Maps

Èrula Comune in provincia di Sassari (787 ab., CAP 07030, TEL. 079). 
eruttaménto, sm. 1 L'eruttare, eruzione. 2 Il ruttare, rutto. 
eruttàre, v. v. tr. 1 Espellere lava dai vulcani. venivano eruttati lapilli e ceneri. 2 Mandar fuori, fare uscire. ~ emettere. 
v. intr. Ruttare. 
eruttazióne, sf. Emissione di aria dallo stomaco. ~ rutto. 
eruttìvo, agg. 1 Che concerne l'eruzione vulcanica. 2 Caratterizzato da eruzione cutanea. 
eruzióne, sf. 1 Emissione di lava da un vulcano. 2 Uscita subitanea di macchie nelle malattie esantematiche. ~ dermatite, eczema, esantema. 
Èrve Comune in provincia di Lecco (693 ab., CAP 24030, TEL. 0341). 
Erwartung Melodramma per soprano e orchestra di A. Shönberg, libretto di M. Pappenheim (Praga, 1924). 
erythrìna, sf. Genere di piante arbustacee e arboree della famiglia delle Papilionacee, originarie delle regioni tropicali, caratterizzate da fiori generalmente di colore rosso vivo. L'Erythtrina corallodendron, o albero del corallo, ha fiori duri che sono usati per confezionare monili e corteccia dalla quale viene estratto un antiasmatico. 
erythrìna, sf. Genere di piante arbustacee e arboree della famiglia delle Papilionacee, originarie delle regioni tropicali, caratterizzate da fiori generalmente di colore rosso vivo. L'Erythtrina corallodendron, o albero del corallo, ha fiori duri che sono usati per confezionare monili e corteccia dalla quale viene estratto un antiasmatico. 
Erzincan Città (92.000 ab.) della Turchia, nell'Armenia. Capoluogo della provincia omonima. 
Erzurum Città (241.000 ab.) della Turchia, nell'Armenia. Capoluogo della provincia omonima. 
es, sm. invar. La parte dell'apparato psichico in cui nascono le pulsioni. ~ inconscio. 
Es Simbolo chimico dell'einsteinio. 
ES 
Sigla di elettroshock. 
ESA Sigla di European Space Agency (ente spaziale europeo). 
esa- Primo elemento di parole composte. 
esacànto, agg. 1 Riferito a un organismo, provvisto di sei spine o stiletti. 2 Relativo alla larva dei cestodi che presenta sei uncini chitinosi con i quali si fissa all'ospite che parassita. 
esacerbaménto, sm. L'esacerbare e l'esacerbarsi; anche l'effetto. 
esacerbàre, v. v. tr. 1 Rendere più acerbo. ~ inasprire. <> disacerbare. 2 Rendere sempre più grave. 3 Irritare gravemente. ~ esasperare. <> alleviare. 
v. intr. pron. Inasprirsi. ~ esasperarsi. 
esacerbazióne, sf. Esacerbamento. ~ inasprimento. 
<< indice >>

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)