Novità del sito: Cerca le coordinate geografiche su Google Maps

Enciclopedia

Fàbrica di Róma Comune in provincia di Viterbo (5.231 ab., CAP 01034, TEL. 0761). 
Fabricius, David (Esens 1564-Osteel 1617) Astronomo olandese, scoprì nel corso della sua lunga attività il cambiamento dello splendore della stella Mira Ceti (1596), la supernova nel 1604 e le macchie del Sole nel 1611, grazie al metodo della proiezione. 
Fabritius (Fabricius Carel) (Midden-Beemster 1622-Delft 1654) Pittore olandese. Tra le opere Resurrezione di Lazzaro (1642, Varsavia, Museo Narodwe) e Piccola veduta di Delft (1652, Londra, National Gallery). 
Fabrìzi, Nicòla (Modena 1804-Roma 1885) Patriota, militante nella Giovine Italia. Nel 1839 fu fondatore a Malta dell'organizzazione segreta Legione italica
Fabrìzi, Vincènzo (Napoli 1764-? 1797) Compositore. Attivo a Roma, fu autore di numerose opere buffe. Tra le sue composizioni per il teatro, Il convitato di pietra (1787), che è considerato il suo capolavoro. 
Fabrìzia Comune in provincia di Vibo Valentia (3.026 ab., CAP 88020, TEL. 0963). 
Fabrìzio Luscìno, Gàio (sec. III a. C.) Politico romano. Console nel 282 e nel 278, sconfisse tarentini, bruzi, lucani e sanniti e dopo la sconfitta di Eraclea, trattò con Pirro il riscatto dei prigionieri rifiutando i suoi doni. 
Fàbro Comune in provincia di Terni (2.807 ab., CAP 05015, TEL. 0763). 
fàbula, sf. Nella terminologia critica dei formalisti russi, l'insieme degli avvenimenti che costituiscono i contenuti di un testo narrativo. 
FAC Sigla di Fonds d'Aide et de Cooperation (fondo d'aiuto e di cooperazione). 

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)