Enciclopedia

Fargue, Léon-Paul (Parigi 1876-1947) Poeta e prosatore. Tra le opere Poesie (1912) e Parigi, fedelmente (1932). 
Fariab Provincia (610.000 ab.) dell'Afghanistan, capoluogo Maimana. 
Faridabad Città (613.000 ab.) dell'India, nello stato dell'Haryana. 
Farigliàno Comune in provincia di Cuneo (1.735 ab., CAP 12060, TEL. 0173). 
farìna, sf. 1 Prodotto della macinazione dei semi di un cereale. 2 Prodotto ricavato dalla macinazione di varie sostanze (cerali, ceci, piselli, castagne, …, carne, pesce, …). 
Farìna, Giusèppe (Torino 1906-Chambéry 1966) Pilota automobilistico italiano, detto Nino. Campione italiano assoluto negli anni 1937, 1938, 1939 e campione del mondo, su Alfa Romeo, nel 1950. Morì in un incidente automobilistico. 
Farìna, Guìdo (Pavia 1903-) Compositore italiano. Ha avuto successo soprattutto per le sue opere di genere comico, tra le quali si ricordano La dodicesima notte (1928) e La finta ammalata (1940). 
Farinàcci, Robèrto (Isernia 1892-Vimercate 1945) Uomo politico, fu esponente dell'ala squadrista del partito fascista; venne eletto deputato dal 1921, segretario del partito dal 1925 al 1926, membro del gran consiglio del fascismo e ministro di stato. Venne fucilato dai partigiani nel 1945, dopo essere tornato in Italia dalla Germania, da dove era fuggito, per dar vita alla repubblica di Salò. 
farinàccio, sm. (pl.-i) Usato soprattutto al plurale, residuo di farina derivante dalla lavorazione di pane e pasta. 
farinàceo, agg. e sm. agg. 1 Che ha natura di farina. 2 Atto a ridursi in farina. 
sm. pl. Sostanze contenenti molto amido. 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com (attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)