Enciclopedia

farìna, sf. 1 Prodotto della macinazione dei semi di un cereale. 2 Prodotto ricavato dalla macinazione di varie sostanze (cerali, ceci, piselli, castagne, …, carne, pesce, …). 
Farìna, Giusèppe (Torino 1906-Chambéry 1966) Pilota automobilistico italiano, detto Nino. Campione italiano assoluto negli anni 1937, 1938, 1939 e campione del mondo, su Alfa Romeo, nel 1950. Morì in un incidente automobilistico. 
Farìna, Guìdo (Pavia 1903-) Compositore italiano. Ha avuto successo soprattutto per le sue opere di genere comico, tra le quali si ricordano La dodicesima notte (1928) e La finta ammalata (1940). 
Farinàcci, Robèrto (Isernia 1892-Vimercate 1945) Uomo politico, fu esponente dell'ala squadrista del partito fascista; venne eletto deputato dal 1921, segretario del partito dal 1925 al 1926, membro del gran consiglio del fascismo e ministro di stato. Venne fucilato dai partigiani nel 1945, dopo essere tornato in Italia dalla Germania, da dove era fuggito, per dar vita alla repubblica di Salò. 
farinàccio, sm. (pl.-i) Usato soprattutto al plurale, residuo di farina derivante dalla lavorazione di pane e pasta. 
farinàceo, agg. e sm. agg. 1 Che ha natura di farina. 2 Atto a ridursi in farina. 
sm. pl. Sostanze contenenti molto amido. 
farinàta, sf. 1 Alimento di farina cotta in acqua, latte o simili. 2 Specialità ligure a base di farina di ceci e acqua. 
Farinàti, Pàolo (Verona 1524-1606 ca.) Pittore italiano. Dipinse numerosi dipinti e affreschi in stile manieristico. Tra le opere, Strage degli Innocenti
Farìndola Comune in provincia di Pescara (2.083 ab., CAP 65010, TEL. 085). 
faringàle, agg. Riferito a consonante che si pronuncia mettendo a contatto la base della lingua con la parete della faringe. 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com (attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)