Novità del sito: Aggiornato elenco banche

Enciclopedia

farnètico, agg. e sm. (pl. m.-chi) agg. Che è o pare in preda al delirio. 
sm. Accesso di frenesia, delirio. ~ follia. 
fàrnia, sf. Nome comune della Quercus peduncolata
Fàro Estrema punta a nord-est della Sicilia, sullo stretto di Messina. 
fàro, sm. 1 Specie di torre sulla cui sommità è posta una sorgente luminosa atta a guidare i naviganti durante la notte. ~ lanterna. 2 Dispositivo luminoso. È usato, con le stesse funzioni, nella navigazione aerea, grazie a strumenti elettronici (radiofaro). Il faro a lenti fu inventato dal francese Augustin Fresnel nel 1827. 3 Proiettori di cui sono muniti treni, autoveicoli ecc. 4 Punto di riferimento. ~ guida. 
Fàrra d'Alpàgo Comune in provincia di Belluno (2.585 ab., CAP 32010, TEL. 0437). 
Fàrra di Solìgo Comune in provincia di Treviso (7.495 ab., CAP 31010, TEL. 0438). 
Fàrra d'Isónzo Comune in provincia di Gorizia (1.647 ab., CAP 34070, TEL. 0481). 
farràgine, sf. Moltitudine confusa di cose disparate. ~ guazzabuglio. 
farraginosità, sf. L'essere farraginoso. 
farraginóso, agg. 1 Confuso, sconclusionato. ~ mescolato. 2 Ammucchiato alla rinfusa. ~ disordinato. <> lineare. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)