Enciclopedia

Felònica Comune in provincia di Mantova (1.810 ab., CAP 46022, TEL. 0386). 
félpa, sf. 1 Tessuto morbido di cotone, lana o altre fibre con una sola faccia pelosa. 2 Indumento confezionato con tale tessuto. 
felpàto, agg. 1 Rivestito di felpa o lavorato a felpa. 2 Che non produce rumore. ~ attutito. 
Felsìna Nome antico di Bologna. 
felsìneo, agg. Di Bologna. 
feltràio, sm. Operaio addetto alla confezione dei feltri. 
feltràre, v. v. tr. 1 Ridurre a feltro. 2 Rivestire di feltro. 
v. intr. pron. 1 Divenire feltro o compatto come il feltro. 2 Intrecciarsi. 
feltratùra, sf. 1 Lavorazione della lana o di altro pelo animale per ottenere il feltro. 2 Il foderare di feltro. 
Féltre Comune della provincia di Belluno (20.000 ab., CAP 32032, TEL. 0439) a est del fiume Piave. Importante mercato agricolo, nonché ricco di industrie metalliche, tessili e grafiche. Dopo essere stato libero comune nel medioevo, cedette a Venezia nel 1404. Tra i monumenti la chiesa di San Rocco e i resti del castello. 
Feltrinèlli, Antònio (Milano 1887-Gargano 1942) Industriale e mecenate italiano. Riuscì a trasformare l'azienda di legname del padre in un colosso industriale e finanziario. Utilizzò buona parte delle sue sostanze per istituire presso l'Accademia Nazionale dei Lincei un fondo (che porta il suo nome) per l'assegnazione annuale di premi a chi si è distinto nel campo delle arti, delle lettere, della medicina, delle scienze morali e storiche, fisiche, matematiche e naturali, oltre a un premio speciale quinquennale che viene assegnato a un'impresa di grande valore umanitario o morale. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)