Enciclopedia

fermentàto, agg. Che ha subito un processo di fermentazione. 
fermentatóre, sm. Apparecchio per la fermentazione. 
fermentazióne, sf. Processo chimico impiegato per demolire i carboidrati grazie all'opera di microrganismi detti fermenti (lieviti, muffe, batteri); essi utilizzano materiale che sono in grado di attaccare per ottenere energia sufficiente alla loro vita, producendo alcol citrico e acetone. Può essere anaerobica, se avviene fuori del contatto dell'aria (fermentazione alcolica); aerobica se necessita della presenza dell'ossigeno (acetica), nella quale si verifica la trasformazione dell'alcol etilico in alcol acetico. 
ferménto, sm. 1 Sostanza che provoca la fermentazione; enzima, lievito. 2 Il moto provocato dalla fermentazione. 3 Agitazione che preannuncia un sovvertimento o un rinnovamento di una situazione. ~ subbuglio. <> tranquillità. la popolazione era in fermento. 4 Creatività. aveva un'intelligenza in continuo fermento
fermézza, sf. 1 Qualità di fermo. ~ fissità. <> mobilità. 2 Saldezza, costanza. ~ risolutezza. <> volubilità. 
férmi, sm. invar. Unità di misura di lunghezza pari a 10-13 cm. Viene utilizzata in fisica nucleare. 
Férmi, Enrìco (Roma 1901-Chicago 1954) Fisico italiano studiò i nuclei atomici e i neutroni; scoprì la radioattività artificiale generata dal bombardamento di neutroni e il loro rallentamento da parte dei nuclei d'idrogeno. Ipotizzò l'esistenza del neutrino. Fuggito negli USA per scampare alle leggi antiebraiche (1939), si occupò del problema dell'ottenimento dell'energia nucleare controllata partendo da materiale radioattivo, raggiungendo tale obiettivo il 2 dicembre 1942 con l'entrata in funzione del primo reattore nucleare (pila di Fermi). Collaborò con Hoppenheimer allo sviluppo della bomba atomica, e si occupò infine di fisica del plasma e delle particelle. Nel 1938 ottenne il premio Nobel per la fisica. 
Statistica Fermi-Dirac 
Statistica cui obbediscono elettroni, protoni, neutroni e altre particelle subatomiche, dette fermioni. 
Fermignàno Comune in provincia di Pesaro (6.722 ab., CAP 61033, TEL. 0722). 
fèrmio, sm. Elemento chimico artificiale transuranico, di numero atomico 100, simbolo Fm, identificato per la prima volta nel 1952 nei residui di una esplosione nucleare. Così denominato in onore del fisico italiano E. Fermi. 
fermióne, sm. Particella elementare che sottostà alla statistica di Fermi-Dirac. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)