Enciclopedia

Gavazzèni, Gianandrèa (Bergamo 1909-1996) Direttore d'orchestra. È anche compositore e autore di saggi. 
gave, sm. invar. Termine francese che nei Pirenei francesi occidentali indica un corso d'acqua torrenziale. 
Gavèllo Comune in provincia di Rovigo (1.728 ab., CAP 45010, TEL. 0425). 
Gaverìna Tèrme Comune in provincia di Bergamo (829 ab., CAP 24060, TEL. 035). 
gavétta, sf. 1 Recipiente di metallo in cui i soldati mangiano il rancio. ~ gamella. 2 Arrivare al successo dal niente. 
gavettìno, sm. Piccolo recipiente con manico in dotazione al soldato per bere la razione di vino o di caffè. 
gavettóne, sm. Scherzo in uso fra i soldati, consistente in una doccia ottenuta lanciando un sacco pieno di acqua addosso a un commilitone. 
Gàvi Comune in provincia di Alessandria (4.569 ab., CAP 15066, TEL. 0143). 
Gàvia Torrente delle Alpi Retiche, subaffluente dell'Adda. Percorre la valle omonima e giunge a Ponte di Legno nella val Camonica. 
gaviàle, sm. Coccodrillo (Gavialis gangeticus) della famiglia dei Gavialidi. Rettile, lungo circa 7 m, ha il corpo di colore verde ricoperto di scudi ossei e muso lungo e stretto. L'esemplare maschio ha all'estremità del muso una protuberanza sulla quale si trovano le narici. Vive esclusivamente in India e in Birmania, anche se originariamente era presente anche in Pakistan e in Nepal. Di indole mite, vive nei fiumi cibandosi di pesci e anfibi. Esiste anche il gaviale malese (Tomistoma schlegellii) che può raggiungere i 4 m di lunghezza e appartiene però alla famiglia dei Crocodilidi. 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com (attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)