Enciclopedia

Gemèlli, Agostìno (Milano 1878-1959) Filosofo e psicologo, rappresentante del neotomismo. Fondò, nel 1921, e fu rettore dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Si dedicò a ricerche biologiche, promosse studi di psicologia applicata. Convertitosi al cattolicesimo, si fece frate. Le opere principali sono Nuovi orizzonti della psicologia sperimentale (1924), La psicologia dell'età evolutiva (1945), Introduzione alla psicologia (1947 con G. Zunini). 
gemellìpara, sf. Donna o femmina di animale che ha partorito gemelli. 
gemèllo, agg. e sm. agg. 1 Gemino. ~ fratello. 2 Affine, simile. ~ identico. <> diverso. 3 Doppio, abbinato. ~ duplice. <> unico. 
sm. 1 Nato nello stesso parto con più fratelli. 2 Doppione. ~ copia. 
gèmere, v. intr. 1 Lamentarsi con voce sommessa in preda a un dolore. ~ lagnarsi. far gemere i torchi, dare alle stampe un libro. 2 Soffrire. gemeva continuamente pensando a cị che l'aspettava. 3 Cigolare. ~ scricchiolare. 4 Gocciolare, filtrare. ~ colare. 
gemicàre, v. intr. Gocciolare, colare, trasudare. ~ stillare. 
Gémier, Firmin (Aubervilliers 1869-Parigi 1933) Regista e attore teatrale francese. Nel 1911 e 1912 fondò il Théâtre Ambulant e nel 1920 il Théâtre National Populaire. 
geminàre, v. v. tr. Far doppio. 
v. rifl. Farsi doppio. 
geminàto, agg. 1 Detto di segno grafico che si ripeta immediatamente. ~ doppio, lungo. <> breve e semplice. 
geminazióne, sf. 1 Atto effetto del geminare. ~ rafforzamento. 2 Ripetizione immediata di un suono. ~ raddoppio. <> dimezzamento. 
Gemini Nome latino della costellazione dei Gemelli. 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com (attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)