Enciclopedia

genitoriàle, agg. Del genitore 
genitosurrenàle, agg. Che riguarda i genitali e le ghiandole surrenali. 
genitrìce, sf. 1 Colei che genera o che ha generato. 2 Madre. 
Genivòlta Comune in provincia di Cremona (1.184 ab., CAP 26020, TEL. 0374). 
gennàio, sm. Primo mese dell'anno del calendario gregoriano. 
Gennargèntu Massiccio montuoso della Sardegna, situato nella parte centrorientale dell'isola tra la Barbagia e l'Ogliastra. Comprende la punta La Marmora (1.834 m), il monte più elevato della Sardegna. Costituito di rocce scistose granitiche di origine paleozoica e di origine calcarea a est, in parte è ricoperto di boschi di latifoglie, con relativo sfruttamento forestale, pastorizia e turismo. Vi nasce il fiume Flumendosa. Nelle alte quote si trovano daini, cervi, cinghiali e mufloni. Dalla fine del 1995 è stato istituito il Parco Nazionale del Gennargentu. 
Gennàro (Napoli o Benevento 250 ca.-Pozzuoli 305) Santo e martire sotto Diocleziano, fu decapitato mentre era già vescovo di Benevento. È patrono di Napoli, nel cui duomo è conservato il suo teschio e due ampolle di sangue, che si liquefa ogni anno dando luogo a ciò che la tradizione venera come il mircaolo di San Gennaro. Nonostante i tentativi della scienza, tale fenomeno non ha per ora avuto nessuna spiegazione razionale. Per i napoletani è un avvenimento molto importante. 
Gènoa Nome della squadra di calcio di Genova, fondata nel 1893, il cui nome ufficiale è Cricket and football club Genoa s.p.a. 
genocìdio, sm. Sterminio sistematico di un gruppo etnico, razziale o religioso. Si parlò di genocidio, per la prima volta, al processo di Norimberga (1946), dove furono condannati i responsabili della politica nazista contro ebrei, polacchi e russi. Ma episodi di genocidio si ebbero tra il 1915 e il 1923 con il massacro degli armeni da parte dei turchi. È punito da una convenzione dell'ONU del 1948 e da una legge italiana del 1967. Le nazioni aderenti alla convenzione delle Nazioni Unite, si impegnarono a non considerare il genocidio come delitto politico e a evitare qualsiasi forma di immunità. Nonostante ciò, nel 1975 si assistette al massacro dei cambogiani a opera dei khmer rossi. Ultimi episodi di genocidio sono i recenti massacri dei curdi in Iraq (1986), quelli dell'ex Iugoslavia tra croati, serbi e musulmani di Bosnia (1992) e in Burundi (1993). 
Genòla Comune in provincia di Cuneo (2.110 ab., CAP 12040, TEL. 0172). 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com (attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)