Enciclopedia

ambròsia, sf. 1 Il cibo degli dei, che rendeva immortali. 2 Pianta erbacea aromatica simile alla ruta. 3 Cibo o bevanda prelibata o squisita. ~ delizia, nettare. 
ambrosiàno, agg. 1 Di Sant'Ambrogio, vescovo di Milano. 2 Milanese. ~ meneghino. 
ambròsio, agg. Che ha sapore d'ambrosia. ~ soave. 
Ambròsio, Vittòrio (Torino 1879-Alassio 1958) Durante la seconda guerra mondiale, fu capo di stato maggiore dell'esercito (1942) e capo di stato maggiore generale (1943-1944). Garantì il sostegno dell'esercito al colpo di stato monarchico (25 luglio 1943), che destituì Mussolini e avviò le trattative segrete di armistizio con gli alleati. 
ambulacràle, agg. Relativo al sistema acquifero e ai canali radiali degli Echinodermi. 
ambulàcro, sm. 1 Corridoio coperto a portico. ~ deambulatorio. 2 Negli Echinodermi, appendice retrattile che serve da organo di tatto e di locomozione. 
ambulànte, agg., sm. e sf. agg. Che si sposta di continuo, privo di sede fissa. ~ itinerante. 
sm. e sf. Chi esercita il commercio senza sede o bottega fissa. 
Ambulanti, Gli Opera di poesia di N. A. Nekrasov (1861). 
ambulànza, sf. Veicolo per il trasporto di malati o feriti. ~ autolettiga. 
ambulàre, v. intr. Andare in giro camminando. ~ passeggiare. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)