Novità del sito: Mappe antiche

gnàtico, agg. (pl. m.-ci) Relativo alla mascella. 
gnatochilàrio, sm. Organo boccale dei Miriapodi Diplopodi e Pauropodi derivante dalla fusione del secondo paio di mascelle. 
gnatologìa, sf. Branca della odontostomatologia che tratta la fisiologia e la patologia dell'articolazione temporomandibolare. 
Gnatostòmi Vertebrati provvisti di arcate mascellari tra cui vi sono i Mammiferi, i Rettili, i Pesci, gli Uccelli e gli Anfibi. <> agnati. 
gnaulàre, v. tr. Miagolare. 
gnaulìo, sm. Miagolio. 
Gneisenau, August Wilhelm cónte Neidhardt von (Shildau 1760-Pozna┐Ň┐ 1831) Militare prussiano. Nel 1813 e 1814 fu capo di stato maggiore di von Blücher, e contribuì alla disfatta di Napoleone. 
gnèiss, sm. Roccia metamorfica, molto diffusa, composta da quarzo, feldspati e miche. Ha struttura granulare, da scistosa a massiccia, di colore grigio chiaro a liste o lenti. Se derivano da rocce eruttive si dicono ortogneiss, se sedimentarie paragneiss, se metamorfiche metagneiss. Si trovano nelle Alpi e nella regione calabro peloritana. Molte varietà sono usate in edilizia (beole della val d'Ossola). 
Gnetàcee Famiglia di piante Gimnosperme arboree, arbustacee o lianose delle zone tropicali, comprendente un solo genere, il Gnetum, con infiorescenze a spiga e fiori maschili separati da quelli femminili. 
Gnifétti, pùnta Vetta (4.559 m) tra le più elevate del gruppo del Monte Rosa, nelle Alpi Pennine. Confina con la Svizzera. 
GNL Sigla di Gas Naturale Liquefatto. 
Gnòcchi, Càrlo (San Colombano al Lambro 1902-Milano 1956) Ecclesiastico, fu cappellano militare partecipante alla resistenza in Russia e in Albania. Nel 1949 creò la fondazione Pro infanzia mutilata e nel 1955 il Centro pilota per il recupero dei poliomielitici. 
Gnòcchi, Gene (Fidenza 1955-) Comico televisivo. 
gnòcco, sm. (pl.-chi) 1 Ognuno dei pezzetti tondeggianti di un impasto di patate e farina. 2 Prominenza. ~ bernoccolo, rilievo. <> affossamento, depressione. 3 Uomo grossolano. si Ŕ comportato da gnocco in quell'occasione
gnòme, sm. In filosofia e in letteratura (soprattutto quella greca), breve sentenza a carattere morale. 
gnòmico, agg. e sm. (pl. m.-ci) agg. 1 Detto di forma verbale usata in sentenze. ~ sentenzioso. 2 Contenente precetti morali. ~ moralistico, moraleggiante. 
sm. Autore di poesie gnomiche. 
gnòmo, sm. Nelle mitologie nordiche spiritello benevolo e sapiente, di aspetto nano e barbuto. ~ folletto. <> gigante. 
gnomóne, sm. Asta la cui ombra indica le ore nelle meridiane. 
gnomònica, sf. Tecnica della costruzione di orologi solari. 
gnomònica, sf. Tecnica della costruzione di orologi solari. 
<< indice >>

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)