Novità del sito: Elezioni politiche, i candidati (con relativo curriculum) del tuo collegio

Enciclopedia

imipenem, sm. invar. Nome di un antibiotico beta-lattaminico ad ampio spettro dotato di eccezionale resistenza all'inattivazione da parte delle betalattamasi batteriche. Derivato dalla tienamicina, possiede un efficace potere battericida. 
imipramìna, sf. Nome del cloridrato di N-(g)-dimetilamminopropilimminodibenzile, una sostanza usata nel trattamento delle depressioni perché in grado di modificare le attività psichiche. 
imitàbile, agg. Che si può imitare. ~ emulabile. 
imitàre, v. tr. 1 Prendere a esempio qualcuno, prendere come modello, emulare. ~ scimmiottare. cercava di imitare in tutto e per tutto il padre. 2 Riprodurre qualcosa con la massima somiglianza possibile. ~ copiare. <> inventare. 3 Contraffare. ~ falsificare. 4 Di cose, essere simile. ~ sembrare. 
imitatìvo, agg. 1 Che imita, che tende a imitare. 2 Che cerca di imitare. 3 Che richiama col suono delle parole l'idea delle cose descritte. ~ onomatopeico, fonosimbolico. 
imitatóre, agg. e sm. (f.-trìce) agg. Che imita. 
sm. 1 Chi imita. <> creatore. 2 Attore che imita voci e rumori. 
imitazióne, sf. 1 Atto dell'imitare. 2 La cosa ottenuta imitando. ~ riproduzione. <> originale. 3 Oggetto che ne imita un altro. ~ copia. <> ideazione. era solo una brutta imitazione del vero originale
Imitazione di Cristo Opera mistica di Tommaso da Kempis (XV sec.). 
immacolàto, agg. 1 Senza macchia; pulito, bianco. ~ candido. <> macchiato, sporco. le nevi sulle cime dei monti erano ancora immacolate. 2 Puro, incontaminato. ~ illibato. <> contaminato. 
immagazzinaménto, sm. L'immagazzinare, l'essere immagazzinato. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: info@blia.it
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)