Enciclopedia

Incùdine Comune in provincia di Brescia (478 ab., CAP 25040, TEL. 0364). 
incùdine, sf. 1 Grosso blocco di acciaio su cui si battono e si foggiano i metalli. 2 Qualsiasi attrezzo o parte di macchina che serva come base d'appoggio dei pezzi per lavorazioni mediante percussione. 3 In anatomia indica uno dei tre ossicini nell'orecchio medio, avente la forma di un'incudine. Gli altri due ossicini sono il martello e la staffa. 
inculcàre, v. tr. 1 Imprimere bene nella mente, nell'animo; trasfondere, comunicare. ~ istillare. 2 Conficcare. ~ ficcare. <> rimuovere. 
incultùra, sf. Mancanza di cultura. ~ ignoranza. 
inculturazióne, sf. Processo per il quale un gruppo umano isolatosi, perde col tempo le proprie acquisizioni culturali. 
incunàbolo, sm. Libro stampato poco dopo l'invenzione della stampa. 
incuneàre, v. v. tr. Inserire a guisa di cuneo; introdurre, conficcare. ~ incastrare. <> estrarre. 
v. intr. pron. Inserirsi profondamente in qualcosa come un cuneo; introdursi, infilarsi. ~ penetrare. <> sfilarsi. 
incuòcere, v. tr. Riscaldare bruciando. 
incupìre, v. v. tr. Rendere cupo. ~ scurire. <> allietare. 
v. intr. e intr. pron. 1 Diventare cupo o più cupo; scurirsi, oscurarsi. ~ annerirsi. <> schiarirsi. 2 Intristirsi, immalinconirsi. ~ deprimersi. <> rasserenarsi. 
incuràbile, agg., sm. e sf. agg. 1 Che non si può curare. ~ insanabile. <> guaribile. 2 Incorreggibile, incallito. ~ impenitente. <> correggibile. 
sm. e sf. Malato affetto da malattia incurabile. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)