Enciclopedia

inculturazióne, sf. Processo per il quale un gruppo umano isolatosi, perde col tempo le proprie acquisizioni culturali. 
incunàbolo, sm. Libro stampato poco dopo l'invenzione della stampa. 
incuneàre, v. v. tr. Inserire a guisa di cuneo; introdurre, conficcare. ~ incastrare. <> estrarre. 
v. intr. pron. Inserirsi profondamente in qualcosa come un cuneo; introdursi, infilarsi. ~ penetrare. <> sfilarsi. 
incuòcere, v. tr. Riscaldare bruciando. 
incupìre, v. v. tr. Rendere cupo. ~ scurire. <> allietare. 
v. intr. e intr. pron. 1 Diventare cupo o più cupo; scurirsi, oscurarsi. ~ annerirsi. <> schiarirsi. 2 Intristirsi, immalinconirsi. ~ deprimersi. <> rasserenarsi. 
incuràbile, agg., sm. e sf. agg. 1 Che non si può curare. ~ insanabile. <> guaribile. 2 Incorreggibile, incallito. ~ impenitente. <> correggibile. 
sm. e sf. Malato affetto da malattia incurabile. 
incurabilità, sf. L'essere incurabile. 
incurànte, agg. Di persona che non si cura delle cose anche se la riguardano direttamente; negligente. ~ noncurante. <> meticoloso. 
incurànza, sf. Mancanza di interessi. 
incùria, sf. Mancanza di cura; trascuratezza, negligenza, trasandatezza. ~ sciatteria. <> sollecitudine. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)