Novità del sito: Mappe antiche

Enciclopedia

acàcia, sf. Tipo di leguminosa arborea o arbustiva con grande diffusione nelle regioni tropicali e subtropicali. Dalla sua lavorazione si estrae gomma arabica, legno da lavoro, coloranti ed essenze. Una specie particolare usata per ornamenti è detta (impropriamente) mimosa. 
acaciàni 1 Setta ariana del IV sec. che aveva per capo il vescovo di Cesarea Acacio Monoftalmo. 2 Seguaci dello scisma promosso ne l484 da Acacio di Costantinopoli. 
Acàdemo Eroe attico che diede il nome all'accademia di Platone. 
Acàdia Regione costiera del Maine meridionale, sull'Atlantico. 
acadiàno, agg. e sm. agg. Relativo all'Acadia. 
sm. Piano medio del Cambriano caratterizzato dai trilobiti Paradoxides e Olenoides
Acàia Nome della Grecia in generale, ai tempi omerici. Regione situata nella parte settentrionale del Peloponneso, con capitale Patrasso. La conformazione del territorio è montuosa e la popolazione vive lungo la costa affacciantesi sul golfo di Corinto. Si narra che in questa zona abbiano avuto origine gli achei; cadde sotto l'impero romano e fu trasformata da Augusto in provincia, prima di cadere sotto il dominio bizantino. 
Principato di Acaia 
Stato dell'impero latino d'oriente del Peloponneso, sorto dalla quarta crociata. Dopo il riconoscimento del papa, il principato passò agli Angioini e divenne oggetto di disputa tra molte famiglie, tra cui i Savoia. In seguito a matrimonio rientrò nell'impero bizantino; fu conquistato dai turchi che lo mantennero, con fasi alterne, dal 1460 fino alla rivoluzione greca (1821-1830). 
acàico, agg. Dell'Acaia, degli achei, regione e popolo dell'antica Grecia. 
acajou, sm. Nome attribuito ad alcune piante delle regioni tropicali appartenenti alla famiglia delle Meliacee. Dalla più conosciuta, la Swietenia mahogani, si ricava il mogano. 
acalculìa, sf. Incapacità di utilizzare la simbologia numerica. 
Acalèfi Classe di Celenterati più conosciuti con il nome di Scifozoi. 

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)