Enciclopedia

interlocutóre, sm. (f.-trìce) Chi partecipa a una conversazione, a un dialogo. 
interlocutòrio, agg. 1 Di sentenza che non concludeva una causa, ma ne risolveva una questione secondaria. 2 Che tergiversa, che non conclude. ~ provvisorio. <> definitivo. 
interlocuzione, sf. L'interloquire. 
interloquìre, v. intr. 1 Essere interlocutore. 2 Intervenire, specialmente a sproposito o polemicamente, in una discussione o in un discorso. ~ intromettersi. 3 Discutere, discorrere. ~ dialogare. <> tacere. 
interlùdio, sm. 1 Brano interposto tra due parti di un componimento vocale o strumentale o di un'opera musicale. 2 Breve parentesi nel normale svolgimento di un'azione. ~ intermezzo. 
interlùnio, sm. Periodo in cui la luna non è visibile nel nostro cielo. ~ novilunio. 
intermascellàre, agg. Che sta fra le mascelle. 
Osso intermascellare 
Altro nome dell'osso incisivo. 
Canale intermascellare 
Parte inferiore della testa posta tra la barbozza, le ganasce e la gola. 
intermediàrio, agg. e sm. agg. Che permette un rapporto, un'unione; che funge da collegamento, da mediazione. 
sm. Chi presta la propria opera per risolvere una questione tra due contendenti o per facilitare la conclusione di un affare; sensale, tramite, agente, paraninfo. ~ mediatore. 
intermediatóre, agg. e sm. (f.-trìce) Intermediario. 
intermediazióne, sf. Attività intermediaria. ~ mediazione. 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com (attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)