Novità del sito: Cerca le coordinate geografiche su Google Maps

Leconte de Lisle, Charles-Marie (Saint Paul, Réunion 1818-Louvenciennes 1894) Poeta francese. Tra le opere Poesie antiche (1852), Poesie Barbare (1862) e Poesie tragiche (1884). 
Lecouvreur, Adrienne (Damery 1692-Parigi 1730) Attrice francese. Ispirò musicisti e drammaturghi. 
Lectidàcee Famiglia di piante legnose tropicali, appartenenti all'ordine delle Mirtali, caratterizzate da foglie semplici e grandi fiori ermafroditi. 
lectìna, sf. Proteina che si lega a taluni gruppi specifici di carboidrati. 
lectio, sf. invar. Metodo di insegnamento delle scuole e delle università medievali che si accompagnava alla disputatio e alla quaestio. Consisteva nella lettura da parte dell'insegnante di un testo stabilito dagli ordinamenti universitari e nella sua spiegazione letterale (legere cursorie) oppure nello sviluppo personalizzato (legere ordinarie). 
lectio brevis, loc. sost. f. invar. Giornata scolastica più breve del solito. 
lectorium, sm. invar. Muro che nelle chiese medievali divideva il coro dalla navata. 
lectotìpo, sm. Esemplare che viene scelto da uno studioso tra il materiale utilizzato in precedenza per istituire una nuova specie senza indicare l'olotipo. 
lecythis, sf. invar. Genere di piante tropicali, arboree o arbustacee, appartenente alla famiglia delle Lacitidiacee. 
LED In informatica è la sigla di Light Emitting Diode (diodo a emissione luminosa). Si tratta di un trasduttore elettroottico costruito con semiconduttori. 
Led Zeppelin Complesso pop inglese (1968-1980), esponente dell'hard rock. Tra le opere Whole lotta love e Stairway to heaven
Lèda Satellite di Urano, scoperto da Kowal nel 1974; dato il suo raggio di 5 km, viene collocato al nono posto per grandezza, così come per la distanza (11.110.000 km); il suo periodo orbitale è di 240 giorni. 
Leda senza cigno, La Prosa di G. D'Annunzio (1916). 
Lédda, Gavìno (Siligo 1938-) Romanziere. Tra le opere Padre padrone (1975). 
Lederberg, Joshua (Montclair 1925-) Medico statunitense. Compì importanti studi di genetica batterica e per questo nel 1958 fu insignito del premio Nobel con E. L. Tatum e G. W. Beadle. 
lèdere, v. tr. 1 Danneggiare, compromettere, rovinare, intaccare. ~ nuocere. <> giovare. 2 Produrre una lesione. ~ ferire. 3 Di edificio, lesionare. ~ incrinare. 4 Offendere. ~ oltraggiare. 
Ledoux, Claude-Nicolas (Dormans-sur-Marne 1736-Parigi 1806) Architetto francese. Tra le opere il padiglione di Louveciennes (1771) e il castello di Bénauville (1780). 
Lédro Valle del Trentino che sbocca nel lago di Garda presso Riva, percorsa dal torrente Massangla, che forma al centro della valle il lago di Ledro le cui acque alimentano la centrale elettrica di Riva. 
Ledru-Rollin, Alexandre-Auguste (Parigi 1807-Fontenay-aux-Roses 1874) Politico francese. Repubblicano democratico, fu ministro dell'interno dopo la rivoluzione del febbraio 1848. Luigi Napoleone lo sconfisse alle elezioni presidenziali del luglio 1848. Fu fondatore insieme a Mazzini a Londra del Comitato democratico europeo (1851). 
Lee, Ang (Taiwan 1954-) Regista cinematografico. Diresse Il banchetto di nozze (1993), Mangiare bere uomo donna (1994), Ragione e sentimento (1995), The ice storm (1997, premiato a Cannes). 
<< indice >>

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)