Novità del sito: Cerca le coordinate geografiche su Google Maps

Enciclopedia

lipìdi, sm. In biologia il termine indica sostanze organiche insolubili in acqua e solubili in solventi organici come etere e benzolo. I lipidi si dividono in semplici e complessi. I primi sono costituiti solo da idrogeno, ossigeno e carbonio, mentre nei secondi sono presenti anche azoto, fosforo e zolfo. Le principali classi dei lipidi sono le cere, gli acidi grassi saturi e insaturi, i fosfolipidi, i fosfatidi, i glicolipidi, i trigliceridi, i terpeni e gli steroidi. Sono utilizzati tra l'altro nelle industrie alimentari e farmaceutiche e per la produzione delle vernici, dei saponi e dei cosmetici. 
lipìdico, agg. (pl. m.-ci) Relativo a lipide. 
lipizzàno, sm. Cavallo da sella impiegato nelle scuole di equitazione. Originario dell'Italia e dei Balcani. 
Lipmann, Fritz Albert (Königsberg 1899-Poughkeepsie 1986) Biochimico statunitense. Di origine tedesca, scoprì il coenzima A. Nel 1953 fu insignito del premio Nobel. 
LiPo (Li tai-po) (701?-762?) Poeta cinese. Tra le opere Poesie e Ballate
lipocèle, sm. 1 Ernia formata da tessuto adiposo. Solitamente si trasforma in un'ernia vera. 2 Tumore grasso dello scroto. 
lipodistrofìa, sf. Malattia distrofica del tessuto adiposo sottocutaneo che può essere troppo scarso (lipodistrofia atrofica) o troppo abbondante (lipodistrofia ipertrofica). 
lipofilìa, sf. Affinità delle molecole o di loro parti per sostanze che sono per niente o poco polari, come i grassi e i solventi organici. 
lipogràmma, sm. (pl.-i) Componimento letterario; generalmente testo scritto in cui per artificio retorico si omettono tutte le parole recanti una determinata lettera o gruppo di lettere. 
lipòide, sm. Sostanza simile ai lipidi. 

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)